• Home
  • News
  • Case all’asta, con la riforma procedure semplificate

Case all’asta, con la riforma procedure semplificate

  • Icona data inserimento news 26 luglio 2018

L’immobile sottoposto a esecuzione forzata generalmente viene venduto a un prezzo inferiore rispetto a quello di mercato. Cauzione restituita a chi non si aggiudica il bene


L’acquisto del “bene casa” resta in cima alla graduatoria degli obiettivi prioritari. E’ dunque necessario dedicare la massima attenzione a questa che un’operazione delicata e importante. I prezzi più convenienti li offre il settore delle vendite giudiziarie, poiché l’immobile sottoposto a esecuzione forzata viene generalmente aggiudicato a un prezzo inferiore rispetto a quello che avrebbe sul mercato ordinario. Il primo passo da fare è quello di verificare se tra gli immobili messi all’asta ve ne siano alcuni nella zona di proprio interesse e con le caratteristiche desiderate. Ma come e dove cercare le notizie sugli immobili all’asta? Sui siti internet tra quelli riconosciuti dal Ministero della Giustizia o consultare gli avvisi che periodicamente appaiono sui quotidiani, tra cui Il Messaggero. Vi troverete la descrizione completa degli immobili e l’avviso di vendita del Tribunale, contenente sia tutte le informazioni utili a valutare il bene, che le modalità da seguire per partecipare alla gara di acquisto.

REGOLE TRASPARENTI E L’ACQUIRENTE È GARANTITO DAL TRIBUNALE. LA RELAZIONE DI STIMA REDATTA DAL CTU “FOTOGRAFA” L’IMMOBILE

Andate a visitare l’immobile Se sarete interessati ad un immobile potrete chiedere di visitarlo, come fareste andando in una agenzia immobiliare. Ormai da anni, infatti, al Custode giudiziario è stato affi dato il compito di far visionare gli immobili messi all’asta. Il professionista incaricato è sempre disponibile e vi accompagnerà, in modo che possiate visionare il bene. Ubicazione, stato di manutenzione, servizi presenti in zona, luminosità ed esposizione sono fattori estremamente importanti nel valutare un singolo immobile. Indipendentemente dal valore attribuito dal perito del Tribunale, la persona interessata all’acquisto elabora così una propria stima dettata non solo dall’effettiva convenienza del prezzo ma anche dal livello di gradimento avuto in occasione della visita, proprio come accade nel mercato immobiliare.

Acquisto sicuro e garantito

La procedura di vendita, che avviene sotto il controllo del giudice delle esecuzioni, si svolge in condizioni di assoluta garanzia. L’interessato:

1) visiterà l’immobile;

2) entrerà in possesso di ogni dato tecnico- catastale, grazie alla perizia di stima effettuata dagli esperti nominati dal Tribunale;

3) riceverà ogni tipo di consulenza da parte dei professionisti delegati alla vendita. E’ importante sapere che chiunque può partecipare e presentare l’offerta di acquisto (è escluso solo il debitore sottoposto ad esecuzione immobiliare). Ed è importante sapere che su ogni immobile in vendita è possibile chiedere chiarimenti sia alla Cancelleria del Tribunale, sia al professionista delegato dal giudice.

Le modalità da seguire

Poche e semplici le procedure da seguire. Va depositata presso la Cancelleria l’offerta in busta chiusa. Oltre all’indicazione del prezzo offerto, andranno specifi cate le generalità dell’offerente, il suo codice fi scale e, se coniugato, il regime patrimoniale (comunione o separazione dei beni). L’offerta deve essere accompagnata dalla cauzione, che verrà restituita se non ci si aggiudica il bene. Chi si aggiudica l’immobile ha fi no a 120 giorni di tempo per effettuare il saldo del prezzo. Occorre sempre controllare il termine inserito dal delegato nell’avviso di vendita, perché a volte potrebbe essere previsto un tempo inferiore. Se l’aggiudicatario è inadempiente e non versa il saldo nei termini indicati, il Giudice dichiara la decadenza dell’aggiudicazione, trattenendo la cauzione e disponendo nuove vendite. In sostanza, il mancato versamento del saldo prezzo determina: la decadenza dell’aggiudicatario e la perdita della cauzione a titolo di multa, nonché la nuova messa in vendita del bene.

CONDIVIDI
RICERCA NEWS

1. La consultazione del materiale redazionale avviene con il semplice inserimento di una parola chiave nel campo "Titolo" o "Sottotitolo".

2. Non inserendo nessuna parola e cliccando sul tasto "TROVA" si visualizzeranno tutti gli articoli pubblicati.


RICERCA RAPIDA