Logo di Legalmente sezione Aste

TRIBUNALE DI LECCE VAIE (TO) FALLIMENTO N. 29/2018 R.F. AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO
Pubblicazione: 17/09/2020

Tribunale di
Lecce

Commerciale

€ 1.285.000,00

VAIE (TO)

Esecuzione immobiliare N. 29/2018 R.G.E.
CONDIVIDI

VAIE (TO)

FALLIMENTO N. 29/2018 R.F.

AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO

Lotto n. 2: piena proprietà di 1000/1000 del complesso aziendale sito in Vaie (To) della Società composto da 168 dipendenti esercente attività di produzione di componenti di carpenteria leggera, quali carrozzerie e serbatoi per olio, gasolio e liquidi refrigeranti; il lotto risulta essere costituito dal complesso immobiliare, da tutti i beni materiali e immateriali, le certificazioni e le licenze, i contratti in corso, gli impianti, i macchinari, le attrezzature, gli automezzi, le rimanenze (con esclusione delle disponibilità liquide e dei crediti), meglio descritti nelle perizie di stima redatte dai consulenti dott. Marzo e Geom. Fasiello. La gestione dell’ attivita’ aziendale è stata concessa alla societa’ ******** sino al 31/01/2020 salvo proroga e comunque non oltre l’ aggiudicazione del complesso aziendale

A. Il complesso immobiliare - L’opificio industriale sito in Vaie (TO), alla Via Nazionale n. 30 è costituito da n. 3 capannoni A-C-B, due palazzine (Est e Ovest) più l’area circostante. La superficie complessiva dei lotti dove è insediato l’Opificio è di 45.458 mq circa, mentre la superficie coperta in pianta occupata dall’opificio è di 22.407 mq circa; l’area esterna ha una superficie di 23.051 mq circa. L’immobile è così composto:

Capannone A - Il capannone A è ubicato nella parte est dell’opificio ed è diviso in quattro reparti: 1) Rep. Magazzino 1: magazzino lamiere; 2) Rep. P1: reparto taglio; 3) Rep. P2: reparto piegatura; 4) Rep. P3: reparto saldatura e assemblaggio. La superficie del capannone è di mq 8.464,00 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 591, sub. 1, scheda 1, categ. D/1, rendita € 53.132,00.

Capannone C - Il capannone C è ubicato in continuità con il capannone A, percorrendo l’opificio da est a ovest ed è suddiviso in due distinti reparti:

1) Rep. Magazzino 2: magazzino opificio, ufficio produzione, ufficio programmazione, reparto qualità, collaudo, manutenzione, arricchimento;

2) Rep. P. 4: area seppiatura, impianto depurazione acque, impianto di fosfatazione, area lavaggio serbatoi.

La superficie coperta del capannone C è di mq 6.733,00 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 590, sub. 3, categ. D/1, rendita € 32.082,00.

Capannone B - Il capannone B è ubicato in continuità con il capannone C, percorrendo l’opificio da est a ovest. ed è suddiviso in due distinti reparti:

1) Rep. P. 5: ove è collocato l’impianto di verniciatura automatico;

2) Rep. P.4: reparto di arricchimento

La superficie coperta del capannone B è di mq 5.545,00 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 589, sub. 2, categ. D/1, rendita € 24.652,00. Nel piazzale esterno sul versante nord è ubicata la centrale termica, il gruppo elettrogeno, i filtri polvere, l’isola ecologica e la cabina elettrica.

Palazzina Est - La palazzina Est è il corpo di fabbrica ubicato all’ingresso dell’opificio e si sviluppa su tre piani, terra, primo e secondo. Al piano terra vi è la sala reception, la sala riunioni, la sala videoconferenza, il CED, i servizi igienici, l’ufficio logistica, l’ufficio acquisti e l’ufficio tecnico qualità, il locale mensa. La superficie coperta del piano terra è di mq 1.395,00 circa. Al primo piano della palazzina est sono situati gli uffici customer service, l’ufficio risorse umane, l’ufficio plant manager e l’ufficio sicurezza La superficie coperta del piano primo è di mq 330,00 circa. Il secondo piano è destinato alla sala conferenze, all’ufficio amministratore delegato, ufficio di presidenza e alloggio presidente. La superficie coperta degli uffici è di mq 151circa, mentre quella dell’alloggio è di mq 76 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 591, sub. 1, scheda 1 e 2 e part. 591 sub 3 (appartamento), categ. A/3, cl. 2, vani 4 rendita € 206,58.

Palazzina Ovest - La palazzina Ovest è il corpo di fabbrica adiacente al capannone C lato nord e si sviluppa su due piani. Al piano terra è situata la sala riunioni, la sala R.S.U., il magazzino, l’infermeria, mentre al piano primo sono situati n. 3 uffici e l’archivio disegni. La superficie coperta del piano terra è di mq 231,00 circa, mentre quella del piano primo è mp 248 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 590, sub. 3.

Il valore complessivo del compendio immobiliare è pari ad € 670.195,50

B. Cespiti Il layout produttivo di Vaie si divide in sette reparti: taglio, piegatura, saldatura, fosfatazione, verniciatura, collaudo e spedizione.

Il valore complessivo dei cespiti è pari ad € 159.329,109 ed il dettaglio è consultabile nella perizia di stima redatta dal Geom. Fasiello, disponibile presso lo studio dei Curatori, sito in Lecce, Via Merine, 21/a.

C. Il magazzino - L’elenco Magazzino è costituito da 5.500 circa identificativi, il cui dettaglio è consultabile nella perizia di stima redatta dal Geom. Fasiello .

Il valore delle rimanenze di magazzino di proprietà del Fallimento pari ad € 15.511,92

Poiché, tuttavia, l’azienda è attualmente in esercizio e, pertanto, la consistenza dei magazzini subisce continue variazioni in relazione alle vendita e ai successivi approvvigionamenti, al momento della consegna dell’azienda, successivamente alla stipula del contratto di vendita, si procederà, in contraddittorio con l’acquirente, all’inventario delle rimanenze. Qualora all’esito dell’inventario risultasse una consistenza di magazzino minore o maggiore del 10% del valore di stima, ciò non comporterà alcun obbligo a carico delle parti ed il prezzo di vendita si intenderà definitivamente satisfattivo di ogni pretesa. Qualora, per converso, la variazione delle rimanenze sia superiore o inferiore a tale importo, si dovrà procedere al relativo conguaglio in favore della procedura nel caso di eccedenza, ovvero in favore dell’aggiudicatario in caso contrario. I conguagli dovranno essere regolati in denaro entro 60 giorni dalla stipula dell’atto definitivo.

D. L’avviamento - L’avviamento, stimato come rendimento a cinque anni dei fatturati relativi agli ordinativi 2019, è pari ad € 439.795,36

Valore del complesso azienda (A+B+C+D):

A. Immobili € 670.195,50

B. Cespiti € 159.329,109

C. Magazzino € 15.511,92

D. Avviamento € 439.795,36

Prezzo base d’asta 19.10.2020 esperimento di vendita € 1.285.000,00

Cauzione – non inferiore al 10% del prezzo offerto € 128.500,00

Rilancio Minimo € 20.000

L’offerta non inferiore di oltre un quarto del prezzo base, ai sensi dell’art. 571 cpc, NON sarà considerata efficace.

Conformemente a quanto disposto nella scrittura del 04.02.2019, in previsione della vendita in sede di liquidazione fallimentare ed a procedure competitive del complesso aziendale di ***********si obbliga a retrocedere, al momento dell'aggiudicazione definitiva del ramo di azienda, al l'azienda condotta in gestione temporanea. Inoltre, ***********si impegna e si obbliga a:

a) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, gli impianti e macchinari, le attrezzature ed in generale tutti gli attivi materiali di sua esclusiva proprietà consistenti nei beni strumentali ai valori contabili d’acquisto al netto dell’ammortamento maturato sino alla data di cessione;

b) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, i magazzini esistenti alla data di cessione, ai valori contabili.

Tali impegni sono tra loro correlati e unitari essendo necessari a garantire l’esercizio dell’Azienda al terzo acquirente.

Con riferimento al canone di affitto di cui al punto a) si rappresenta che alla data di redazione della presente ordinanza il valore contabile degli impianti, dei macchinari, delle attrezzature ed in generale di tutti gli attivi materiali di proprietà di *********è pari ad € 633.559,57 mente con riferimento al punto b), il valore contabile delle rimanenze di magazzino è pari ad € 4.040.000,00.

L’elenco dettagliato dei cespiti nonché delle rimanenze potrà essere consultato, previa richiesta ai Curatori e sottoscrizione dell’accordo di riservatezza, presso la sede legale

L’aggiudicatario, per quanto sopra in dettaglio riferito, sarà dunque tenuto all’acquisto dei beni di proprietà di srl di cui ai punti a) e b) ai valori contabili da determinarsi al momento della cessione. Il versamento per l’acquisto dei predetti beni dovrà improrogabilmente avvenire entro 90 giorni dall’aggiudicazione. Si precisa che l’aggiudicazione definitiva è sospensivamente condizionata al raggiungimento degli accordi sindacali ai sensi dell’art. 47 della L. 428/1990. Sicché solo all’esito favorevole di tale consultazione l’aggiudicazione sarà considerata definitiva e dunque l’aggiudicatario potrà provvedere a versare il saldo prezzo entro la scadenza di legge.

Udienza per il giorno 19.10.2020 ore 10.00

Per ulteriori informazioni rivolgersi al : Dott. Massimo Bellantone con studio a Lecce alla Via Merine 21/a – Tel. 0832/308014 oppure consultare i siti internet; www.oxanet.it o www.asteannunci.it.

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro

NON SONO PRESENTI ALLEGATI

DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
29
ANNO PROCEDURA
2018
TRIBUNALE
Lecce
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
Dott. Massimo Bellantone
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Esecuzione immobiliare
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
VAIE (TO)
LOCALITÀ
Lecce (LE)
Puglia
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
VAIE (TO) FALLIMENTO N. 29/2018 R.F. AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO Lotto n. 2: piena proprietà di 1000/1000 del complesso aziendale sito in Vaie (To) della Società composto da 168 dipendenti esercente attività di produzione di componenti di carpenteria leggera, quali carrozzerie e serbatoi per olio, gasolio e liquidi refrigeranti; il lotto risulta essere costituito dal complesso immobiliare, da tutti i beni materiali e immateriali, le certificazioni e le licenze, i contratti in corso, gli impianti, i macchinari, le attrezzature, gli automezzi, le rimanenze (con esclusione delle disponibilità liquide e dei crediti), meglio descritti nelle perizie di stima redatte dai consulenti dott. Marzo e Geom. Fasiello. La gestione dell’ attivita’ aziendale è stata concessa alla societa’ ******** sino al 31/01/2020 salvo proroga e comunque non oltre l’ aggiudicazione del complesso aziendale A. Il complesso immobiliare - L’opificio industriale sito in Vaie (TO), alla Via Nazionale n. 30 è costituito da n. 3 capannoni A-C-B, due palazzine (Est e Ovest) più l’area circostante. La superficie complessiva dei lotti dove è insediato l’Opificio è di 45.458 mq circa, mentre la superficie coperta in pianta occupata dall’opificio è di 22.407 mq circa; l’area esterna ha una superficie di 23.051 mq circa. L’immobile è così composto: Capannone A - Il capannone A è ubicato nella parte est dell’opificio ed è diviso in quattro reparti: 1) Rep. Magazzino 1: magazzino lamiere; 2) Rep. P1: reparto taglio; 3) Rep. P2: reparto piegatura; 4) Rep. P3: reparto saldatura e assemblaggio. La superficie del capannone è di mq 8.464,00 circa. Al catasto fabbricati del Comune di Vaie (To) detto immobile è individuato al foglio 3, part. 591, sub. 1, scheda 1, categ. D/1, rendita € 53.132,00. Capannone C - Il capannone C è ubicato in continuità con il capannone A, percorrendo l’opificio da est a ovest ed è suddiviso in due distinti reparti: 1) Rep. Magazzino 2: magazzino opificio, ufficio produz
TIPO IMMOBILE
Commerciale
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
-
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
19/10/2020 10:00
LUOGO
VAIE (TO)
INDIRIZZO
Via Nazionale n. 30
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
1.285.000,00
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
128.500,00 €
FASCIA PREZZO
Non Definita
RIALZO MINIMO
20.000
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
L’offerta non inferiore di oltre un quarto del prezzo base, ai sensi dell’art. 571 cpc, NON sarà considerata efficace. Conformemente a quanto disposto nella scrittura del 04.02.2019, in previsione della vendita in sede di liquidazione fallimentare ed a procedure competitive del complesso aziendale di ***********si obbliga a retrocedere, al momento dell'aggiudicazione definitiva del ramo di azienda, al l'azienda condotta in gestione temporanea. Inoltre, ***********si impegna e si obbliga a: a) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, gli impianti e macchinari, le attrezzature ed in generale tutti gli attivi materiali di sua esclusiva proprietà consistenti nei beni strumentali ai valori contabili d’acquisto al netto dell’ammortamento maturato sino alla data di cessione; b) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, i magazzini esistenti alla data di cessione, ai valori contabili. Tali impegni sono tra loro correlati e unitari essendo necessari a garantire l’esercizio dell’Azienda al terzo acquirente. Con riferimento al canone di affitto di cui al punto a) si rappresenta che alla data di redazione della presente ordinanza il valore contabile degli impianti, dei macchinari, delle attrezzature ed in generale di tutti gli attivi materiali di proprietà di *********è pari ad € 633.559,57 mente con riferimento al punto b), il valore contabile delle rimanenze di magazzino è pari ad € 4.040.000,00. L’elenco dettagliato dei cespiti nonché delle rimanenze potrà essere consultato, previa richiesta ai Curatori e sottoscrizione dell’accordo di riservatezza, presso la sede legale L’aggiudicatario, per quanto sopra in dettaglio riferito, sarà dunque tenuto all’acquisto dei beni di proprietà di srl di cui ai punti a) e b) ai valori contabili da determinarsi al momento della cessione. Il versamento per l’acquisto dei predetti beni dovrà improrogabilmente avvenire entro 90 giorni dall’aggiudicazione. Si precisa che l’aggiudicazione def
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
L’offerta non inferiore di oltre un quarto del prezzo base, ai sensi dell’art. 571 cpc, NON sarà considerata efficace. Conformemente a quanto disposto nella scrittura del 04.02.2019, in previsione della vendita in sede di liquidazione fallimentare ed a procedure competitive del complesso aziendale di ***********si obbliga a retrocedere, al momento dell'aggiudicazione definitiva del ramo di azienda, al l'azienda condotta in gestione temporanea. Inoltre, ***********si impegna e si obbliga a: a) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, gli impianti e macchinari, le attrezzature ed in generale tutti gli attivi materiali di sua esclusiva proprietà consistenti nei beni strumentali ai valori contabili d’acquisto al netto dell’ammortamento maturato sino alla data di cessione; b) vendere all’aggiudicatario definitivo del ramo aziendale di Vaie, i magazzini esistenti alla data di cessione, ai valori contabili. Tali impegni sono tra loro correlati e unitari essendo necessari a garantire l’esercizio dell’Azienda al terzo acquirente. Con riferimento al canone di affitto di cui al punto a) si rappresenta che alla data di redazione della presente ordinanza il valore contabile degli impianti, dei macchinari, delle attrezzature ed in generale di tutti gli attivi materiali di proprietà di *********è pari ad € 633.559,57 mente con riferimento al punto b), il valore contabile delle rimanenze di magazzino è pari ad € 4.040.000,00. L’elenco dettagliato dei cespiti nonché delle rimanenze potrà essere consultato, previa richiesta ai Curatori e sottoscrizione dell’accordo di riservatezza, presso la sede legale L’aggiudicatario, per quanto sopra in dettaglio riferito, sarà dunque tenuto all’acquisto dei beni di proprietà di srl di cui ai punti a) e b) ai valori contabili da determinarsi al momento della cessione. Il versamento per l’acquisto dei predetti beni dovrà improrogabilmente avvenire entro 90 giorni dall’aggiudicazione. Si precisa che l’aggiudicazione def
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
Per ulteriori informazioni rivolgersi al : Dott. Massimo Bellantone con studio a Lecce alla Via Merine 21/a – Tel. 0832/308014 oppure consultare i siti internet; www.oxanet.it o www.asteannunci.it.