Logo di Legalmente sezione Aste

TRIBUNALE DI CHIETI - FALLIMENTO N.RO 02/2010
Pubblicazione: 12/11/2017

Tribunale di
Chieti

Industriale

€ 618.000,00

Comune di Rapino, in C.da Foce n. 18

Fallimento N. 2/2010 R.G.E. - LOTTO DATI CATASTALI - DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI ...
CONDIVIDI

DOTT. VINICIO CARDONE

TRIBUNALE DI CHIETI

FALLIMENTO N.RO 02/2010

GIUDICE DELEGATO DOTT. NICOLA VALLETTA

Il Dott. Vinicio Cardone, curatore del fallimento in epigrafe e delegato alla vendita

AVVISA DI AVER FISSATO

La vendita senza incanto (art. 570 e segg. c.p.c.) per il giorno 15.01.2018, alle ore 16,00 avanti a sé, nel suo studio in PESCARA Via G. Pascoli, 14 Tel./Fax 085 4429897, in cui si procederà all’aggiudicazione al miglior offerente, del bene immobile di seguito descritto:

DATI CATASTALI - DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI

trattasi di lotto unico costituito da corpi di fabbrica appartenenti allo stesso compendio industriale, comunicanti tra loro e strutturalmente connessi ; Quota intera e piena proprietà di una porzione di fabbricato produttivo, sito nel Comune di Rapino, in C.da Foce n. 18, in “ zona per le attività produttive di tipo industriale D.1.” identificato in Catasto Fabbricati al Fg. 15, P.lla 1085, sub 5, Cat D/1, Rendita Catastale € 19.510,00; sub 8, Cat D/1, Rendita Catastale € 6.407,00; sub 2 Cat D/7, Rendita Catastale € 120,85; P.lla 1086 Cat D/7, Rendita Catastale € 49,84; con diritti sulla corte comune; il complesso produttivo è composto da: l’intero piano terra in c. a., di un capannone in acciaio realizzato in adiacenza, di una tettoia realizzata sul lato opposto ed al primo p. da una porzione di fabbricato in c.a..

La superficie lorda complessiva è di mq 4.100 di cui 3.710 dei corpi posti al piano terra ed al primo piano e di mq 390 per la tettoia, di seguito descritti: Corpo A – P.T. : laboratori, magazzini, uffici di mq 1.480; Corpo B – P.T. : laboratorio di produzione mq 1.450; Corpo C – P.T. tettoia magazzino di mq 390 ; Corpo A1 – P.1.: laboratori di mq.780. Gli immobili sono nella piena disponibilità, pervenuti per atto di compravendita Notaio De Matteis del 16.11.2005 Rep. N. 51554. Valore stimato arrotondato ad €. 618.000,00 ( seicentodiciottomila/00).

I beni vengono venduti nelle condizioni di diritto e di fatto in cui si trovano, quali risultano dalla perizia redatta dal tecnico incaricato dal signor Giudice Delegato e depositata nel fascicolo fallimentare. La vendita è soggetta ad imposta di registro, ipotecaria e catastale, oltre ad I.V.A., ove dovuta, come previsto dalle leggi vigenti. Modalità Di Vendita Senza Incanto

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate mediante istanza in bollo, sottoscritta e depositata in busta chiusa firmata sui lembi, dal lunedì al venerdì di tutti i giorni non festivi dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento telefonico, presso lo studio del Dott. Vinicio Cardone, entro e non oltre il giorno antecedente la data fissata per la vendita.

Unitamente alla domanda, l’offerente dovrà versare una somma pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, mediante assegno intestato a sé medesimo, ed un’altra somma, sempre con assegno circolare intestato a sé medesimo, pari al 10% del prezzo offerto, quale deposito corrispondente all’ammontare approssimativo delle spese relative al trasferimento dell’immobile. Detti assegni dovranno essere inseriti nella busta contenente l’offerta unitamente ad una fotocopia degli stessi (fronteretro) su unica facciata.

Il versamento del saldo del prezzo dovrà essere depositato entro quaranta giorni dalla aggiudicazione, dedotta la sola cauzione, mediante assegno circolare N.T. intestato alla procedura fallimentare.

Nel caso in cui non siano proposte offerte di acquisto entro il termine sopra stabilito, ovvero per il caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione,

AVVISA che il giorno 15.01.2018 alle ore 16,00 presso lo studio del Dott. Vinicio Cardone, si procederà alla vendita con incanto dell’immobile sopra descritto .

Modalità Di Vendita Con Incanto

Le domande di partecipazione alla vendita con incanto dovranno essere presentate con le stesse modalità di cui sopra ; unitamente alla domanda, l’offerente dovrà depositare una somma pari al 10% del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, ed un ulteriore 10% quale deposito corrispondente all’ammontare approssimativo delle spese relative al trasferimento dell’immobile, mediante assegni circolari trasferibili intestati a sé medesimo, Unitamente agli assegni e all’offerta dovrà essere depositata anche fotocopia degli stessi assegni su unica facciata. La cauzione ed il fondo spese saranno restituiti agli offerenti non aggiudicatari immediatamente dopo la chiusura dell’incanto, fermo il disposto dell’art. 580 c.p.c. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori ad €. 5.000,00. In caso di aggiudicazione, dovrà essere versato a mezzo di assegno circolare N.T. l’importo delle ulteriori spese a carico dell’aggiudicatario, nonché dell’Iva nella misura richiesta dalle leggi vigenti. L’aggiudicazione è soggetta all'aumento del quinto di cui all’art. 584 c.p.c. . Il prezzo di acquisto, (Art. 585 c.p.c.) dedotta la cauzione, dovrà essere versato entro il termine perentorio di giorni sessanta dall’aggiudicazione a mezzo di assegno circolare N.T. intestato al fallimento. Dopo l’avvenuto versamento dell’intero prezzo di acquisto si procederà all'emissione del decreto di trasferimento. Tutte le spese per il trasferimento degli immobili ed accessori, comprese le somme dovute per la cancellazione di trascrizioni ed iscrizioni pregiudizievoli sono a completo carico dell'aggiudicatario. Lo stesso aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni di cui all’art. 13 della legge 47/1985 suppl.ord. G.U. n. 181 del 02/08/85 e successive modifiche , dovrà presentare domanda di condono nei termini di legge; Per quanto non espressamente previsto nel presente avviso, si rinvia alle disposizioni previste dagli artt. 570 c.p.c e seguenti per le vendite senza e con incanto.

Maggiori chiarimenti potranno richiedersi al Curatore Dott. Vinicio Cardone, con Studio in Pescara, via G. Pascoli 14, Tel, 0854429897.

Chieti, 24.10.2017 ( Dott. Vinicio Cardone)

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro

NON SONO PRESENTI ALLEGATI

DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
2
ANNO PROCEDURA
2010
TRIBUNALE
Chieti
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
DOTT. VINICIO CARDONE
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Fallimento
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
Comune di Rapino, in C.da Foce n. 18
LOCALITÀ
Rapino (CH)
Abruzzo
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
DATI CATASTALI - DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI trattasi di lotto unico costituito da corpi di fabbrica appartenenti allo stesso compendio industriale, comunicanti tra loro e strutturalmente connessi ; Quota intera e piena proprietà di una porzione di fabbricato produttivo, sito nel Comune di Rapino, in C.da Foce n. 18, in “ zona per le attività produttive di tipo industriale D.1.” identificato in Catasto Fabbricati al Fg. 15, P.lla 1085, sub 5, Cat D/1, Rendita Catastale € 19.510,00; sub 8, Cat D/1, Rendita Catastale € 6.407,00; sub 2 Cat D/7, Rendita Catastale € 120,85; P.lla 1086 Cat D/7, Rendita Catastale € 49,84; con diritti sulla corte comune; il complesso produttivo è composto da: l’intero piano terra in c. a., di un capannone in acciaio realizzato in adiacenza, di una tettoia realizzata sul lato opposto ed al primo p. da una porzione di fabbricato in c.a.. La superficie lorda complessiva è di mq 4.100 di cui 3.710 dei corpi posti al piano terra ed al primo piano e di mq 390 per la tettoia, di seguito descritti: Corpo A – P.T. : laboratori, magazzini, uffici di mq 1.480; Corpo B – P.T. : laboratorio di produzione mq 1.450; Corpo C – P.T. tettoia magazzino di mq 390 ; Corpo A1 – P.1.: laboratori di mq.780. Gli immobili sono nella piena disponibilità, pervenuti per atto di compravendita Notaio De Matteis del 16.11.2005 Rep. N. 51554.
TIPO IMMOBILE
Industriale
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
DATI CATASTALI - DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI trattasi di lotto unico costituito da corpi di fabbrica appartenenti allo stesso compendio industriale, comunicanti tra loro e strutturalmente connessi ; Quota intera e piena proprietà di una porzione di fabbricato produttivo, sito nel Comune di Rapino, in C.da Foce n. 18, in “ zona per le attività produttive di tipo industriale D.1.” identificato in Catasto Fabbricati al Fg. 15, P.lla 1085, sub 5, Cat D/1, Rendita Catastale € 19.510,00; sub 8, Cat D/1, Rendita Catastale € 6.407,00; sub 2 Cat D/7, Rendita Catastale € 120,85; P.lla 1086 Cat D/7, Rendita Catastale € 49,84; con diritti sulla corte comune; il complesso produttivo è composto da: l’intero piano terra in c. a., di un capannone in acciaio realizzato in adiacenza, di una tettoia realizzata sul lato opposto ed al primo p. da una porzione di fabbricato in c.a.. La superficie lorda complessiva è di mq 4.100 di cui 3.710 dei corpi posti al piano terra ed al primo piano e di mq 390 per la tettoia, di seguito descritti: Corpo A – P.T. : laboratori, magazzini, uffici di mq 1.480; Corpo B – P.T. : laboratorio di produzione mq 1.450; Corpo C – P.T. tettoia magazzino di mq 390 ; Corpo A1 – P.1.: laboratori di mq.780. Gli immobili sono nella piena disponibilità, pervenuti per atto di compravendita Notaio De Matteis del 16.11.2005 Rep. N. 51554.
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
15/01/2018 16:00
LUOGO
PESCARA Via G. Pascoli, 14
INDIRIZZO
-
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
618.000,00
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
0,00 €
FASCIA PREZZO
500001-1000000
RIALZO MINIMO
-
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate mediante istanza in bollo, sottoscritta e depositata in busta chiusa firmata sui lembi, dal lunedì al venerdì di tutti i giorni non festivi dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento telefonico, presso lo studio del Dott. Vinicio Cardone, entro e non oltre il giorno antecedente la data fissata per la vendita.
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate mediante istanza in bollo, sottoscritta e depositata in busta chiusa firmata sui lembi, dal lunedì al venerdì di tutti i giorni non festivi dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento telefonico, presso lo studio del Dott. Vinicio Cardone, entro e non oltre il giorno antecedente la data fissata per la vendita.
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
Maggiori chiarimenti potranno richiedersi al Curatore Dott. Vinicio Cardone, con Studio in Pescara, via G. Pascoli 14, Tel, 0854429897