III BANDO D’ASTA REGISTRO UFFICIALE U.0155190 DEL 21-05-2021,
Pubblicazione: 01/02/2022

Tribunale di
-

Non Definito

€ 151.040,00

Taranto

Volontaria giurisdizione N. III BANDO D’ASTA Registro Ufficiale U.0155190 del 21-05-2021, / R.G.E. - LOTTO unico

III BANDO D’ASTA

Il sottoscritto Dott. Mauro Damiani, Commissario Liquidatore della Società Cooperativa “19 Luglio” in Lca con sede in Taranto, PEC: lca6.2013taranto@pecfallimenti.it.

Dando seguito alle disposizioni dell’Autorità di Vigilanza, Ministero dello Sviluppo Economico, Registro Ufficiale U.0155190 del 21-05-2021,

COMUNICA CHE

viene effettuato un secondo invito a chiunque ne abbia interesse a presentare una offerta rispetto all’ Istanza presentata al Ministero dello Sviluppo Economico in data 09.04.2021.

Il lotto in questione, ribassato come da legge di perizia iniziale, pari ad Euro 151.040,00 è così composto:

- Testata “Corriere del Giorno di Puglia e Lucania”, ed avviamento per un valore di Euro 108.800,00;

- Mobili ed arredi per un valore di Euro 11.520,00;

- Archivio storico della Testata per un valore di Euro 30.720,00;

Il lotto unico, per come sopra indicato, sarà venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che l’acquirente dovrà dichiarare espressamente di conoscere ed accettare. Tutte le spese di cessione, oltre oneri ed IVA se dovuta, saranno a carico dell’acquirente.

Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A.R., contenente l’indicazione delle generalità dell’offerente, del prezzo offerto, con espressa indicazione di conoscenza dello stato di fatto e di diritto del lotto e dei beni alienandi, e con l’espressa dichiarazione di aver preso visione delle relazioni e perizie di stima depositate unitamente all’ulteriore documentazione presso il Notaio Francesca Maria Ruberto, entro le ore 11.30 del giorno 21.03.2022, Viale Giovanna Capreoli – Poggiardo LE.

Le offerte saranno aperte alle ore 12.00 dello stesso giorno alla presenza del notaio nominato, presso lo studio sopra indicato.

Le offerte dovranno essere cauzionate tramite assegno circolare non trasferibile intestato a “Soc. 19 Luglio in lca” per un importo pari al 10% del prezzo offerto, l’offerente dovrà altresì allegare un ulteriore assegno circolare intestato alla procedura per l’importo pari al 5% del prezzo offerto quale acconto spese e diritti di gara.

In caso di pluralità di offerte, si procederà nella medesima sede ad una gara al rialzo (rialzo minimo non inferiore al 5%( con aggiudicazione definitiva al migliore offerente , ai sensi dell’art. 573, co. 1 c.p.c..

Nel caso di aggiudicazione del lotto, il pagamento del saldo unitamente alle spese, oneri di legge ed IVA se dovute, dovrà essere versato in sede di stipula dell’atto di vendita presso il notaio entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva e comunque all’atto di vendita.

Le eventuali iscrizioni ipotecarie saranno cancellate successivamente alla stipula dell’atto definitivo di trasferimento, ad avvenuto incasso dell’intero prezzo di cessione, in base all’art.5 della Legge 400/75.

IL COMMISSARIO LIQUIDATORE

Dott. Mauro Damiani

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati foto e altro

NON SONO PRESENTI ALLEGATI

DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
III BANDO D’ASTA Registro Ufficiale U.0155190 del 21-05-2021,
ANNO PROCEDURA
-
TRIBUNALE
-
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
Dott. Mauro Damiani
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Volontaria giurisdizione
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
Taranto
LOCALITÀ
Taranto (TA)
Puglia
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
III BANDO D’ASTA Il sottoscritto Dott. Mauro Damiani, Commissario Liquidatore della Società Cooperativa “19 Luglio” in Lca con sede in Taranto, PEC: lca6.2013taranto@pecfallimenti.it. Dando seguito alle disposizioni dell’Autorità di Vigilanza, Ministero dello Sviluppo Economico, Registro Ufficiale U.0155190 del 21-05-2021, COMUNICA CHE viene effettuato un secondo invito a chiunque ne abbia interesse a presentare una offerta rispetto all’ Istanza presentata al Ministero dello Sviluppo Economico in data 09.04.2021. Il lotto in questione, ribassato come da legge di perizia iniziale, pari ad Euro 151.040,00 è così composto: - Testata “Corriere del Giorno di Puglia e Lucania”, ed avviamento per un valore di Euro 108.800,00; - Mobili ed arredi per un valore di Euro 11.520,00; - Archivio storico della Testata per un valore di Euro 30.720,00; Il lotto unico, per come sopra indicato, sarà venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che l’acquirente dovrà dichiarare espressamente di conoscere ed accettare. Tutte le spese di cessione, oltre oneri ed IVA se dovuta, saranno a carico dell’acquirente. Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A.R., contenente l’indicazione delle generalità dell’offerente, del prezzo offerto, con espressa indicazione di conoscenza dello stato di fatto e di diritto del lotto e dei beni alienandi, e con l’espressa dichiarazione di aver preso visione delle relazioni e perizie di stima depositate unitamente all’ulteriore documentazione presso il Notaio Francesca Maria Ruberto, entro le ore 11.30 del giorno 21.03.2022, Viale Giovanna Capreoli – Poggiardo LE. Le offerte saranno aperte alle ore 12.00 dello stesso giorno alla presenza del notaio nominato, presso lo studio sopra indicato. Le offerte dovranno essere cauzionate tramite assegno circolare non trasferibile intestato a “Soc. 19 Luglio in lca” per un importo pari al 10% del prezzo offerto, l’offerente dovrà altresì all
TIPO IMMOBILE
Non Definito
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
unico
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
03/03/2022 12:00
LUOGO
Taranto
INDIRIZZO
-
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
151.040,00
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
0,00 €
FASCIA PREZZO
150001-200000
RIALZO MINIMO
-
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A.R., contenente l’indicazione delle generalità dell’offerente, del prezzo offerto, con espressa indicazione di conoscenza dello stato di fatto e di diritto del lotto e dei beni alienandi, e con l’espressa dichiarazione di aver preso visione delle relazioni e perizie di stima depositate unitamente all’ulteriore documentazione presso il Notaio Francesca Maria Ruberto, entro le ore 11.30 del giorno 21.03.2022, Viale Giovanna Capreoli – Poggiardo LE. Le offerte saranno aperte alle ore 12.00 dello stesso giorno alla presenza del notaio nominato, presso lo studio sopra indicato. Le offerte dovranno essere cauzionate tramite assegno circolare non trasferibile intestato a “Soc. 19 Luglio in lca” per un importo pari al 10% del prezzo offerto, l’offerente dovrà altresì allegare un ulteriore assegno circolare intestato alla procedura per l’importo pari al 5% del prezzo offerto quale acconto spese e diritti di gara. In caso di pluralità di offerte, si procederà nella medesima sede ad una gara al rialzo (rialzo minimo non inferiore al 5%( con aggiudicazione definitiva al migliore offerente , ai sensi dell’art. 573, co. 1 c.p.c.. Nel caso di aggiudicazione del lotto, il pagamento del saldo unitamente alle spese, oneri di legge ed IVA se dovute, dovrà essere versato in sede di stipula dell’atto di vendita presso il notaio entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva e comunque all’atto di vendita. Le eventuali iscrizioni ipotecarie saranno cancellate successivamente alla stipula dell’atto definitivo di trasferimento, ad avvenuto incasso dell’intero prezzo di cessione, in base all’art.5 della Legge 400/75.
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A.R., contenente l’indicazione delle generalità dell’offerente, del prezzo offerto, con espressa indicazione di conoscenza dello stato di fatto e di diritto del lotto e dei beni alienandi, e con l’espressa dichiarazione di aver preso visione delle relazioni e perizie di stima depositate unitamente all’ulteriore documentazione presso il Notaio Francesca Maria Ruberto, entro le ore 11.30 del giorno 21.03.2022, Viale Giovanna Capreoli – Poggiardo LE. Le offerte saranno aperte alle ore 12.00 dello stesso giorno alla presenza del notaio nominato, presso lo studio sopra indicato. Le offerte dovranno essere cauzionate tramite assegno circolare non trasferibile intestato a “Soc. 19 Luglio in lca” per un importo pari al 10% del prezzo offerto, l’offerente dovrà altresì allegare un ulteriore assegno circolare intestato alla procedura per l’importo pari al 5% del prezzo offerto quale acconto spese e diritti di gara. In caso di pluralità di offerte, si procederà nella medesima sede ad una gara al rialzo (rialzo minimo non inferiore al 5%( con aggiudicazione definitiva al migliore offerente , ai sensi dell’art. 573, co. 1 c.p.c.. Nel caso di aggiudicazione del lotto, il pagamento del saldo unitamente alle spese, oneri di legge ed IVA se dovute, dovrà essere versato in sede di stipula dell’atto di vendita presso il notaio entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva e comunque all’atto di vendita. Le eventuali iscrizioni ipotecarie saranno cancellate successivamente alla stipula dell’atto definitivo di trasferimento, ad avvenuto incasso dell’intero prezzo di cessione, in base all’art.5 della Legge 400/75.
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A.R., contenente l’indicazione delle generalità dell’offerente, del prezzo offerto, con espressa indicazione di conoscenza dello stato di fatto e di diritto del lotto e dei beni alienandi, e con l’espressa dichiarazione di aver preso visione delle relazioni e perizie di stima depositate unitamente all’ulteriore documentazione presso il Notaio Francesca Maria Ruberto, entro le ore 11.30 del giorno 21.03.2022, Viale Giovanna Capreoli – Poggiardo LE. Le offerte saranno aperte alle ore 12.00 dello stesso giorno alla presenza del notaio nominato, presso lo studio sopra indicato. Le offerte dovranno essere cauzionate tramite assegno circolare non trasferibile intestato a “Soc. 19 Luglio in lca” per un importo pari al 10% del prezzo offerto, l’offerente dovrà altresì allegare un ulteriore assegno circolare intestato alla procedura per l’importo pari al 5% del prezzo offerto quale acconto spese e diritti di gara. In caso di pluralità di offerte, si procederà nella medesima sede ad una gara al rialzo (rialzo minimo non inferiore al 5%( con aggiudicazione definitiva al migliore offerente , ai sensi dell’art. 573, co. 1 c.p.c.. Nel caso di aggiudicazione del lotto, il pagamento del saldo unitamente alle spese, oneri di legge ed IVA se dovute, dovrà essere versato in sede di stipula dell’atto di vendita presso il notaio entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva e comunque all’atto di vendita. Le eventuali iscrizioni ipotecarie saranno cancellate successivamente alla stipula dell’atto definitivo di trasferimento, ad avvenuto incasso dell’intero prezzo di cessione, in base all’art.5 della Legge 400/75.

RICERCA RAPIDA

ASTE IN EVIDENZA