TRIBUNALE DI LECCE NEVIANO (LE) PROC. ES. N. 774/2013 R.G.ES. IMM.
Pubblicazione: 19/11/2021

Tribunale di
Lecce

Abitativo

€ 77775,00

LECCE

Esecuzione immobiliare N. 774/2013/2013 R.G.E. - LOTTO TRIBUNALE DI LECCE NEVIANO (Le) PROC. ES. n. ...
CONDIVIDI

TRIBUNALE DI LECCE NEVIANO (Le)

PROC. ES. n. 774/2013 R.G.Es. Imm.

AVVISO DI VENDITA ASINCRONA SENZA INCANTO

LOTTO UNO: Piena proprietà 1/1 di appartamento sito in NEVIANO (Le) alla via Verdi, angolo viale Grassi, p. Terra, superficie lorda circa mq 75,00, oltre giardino di pertinenza di circa mq 77. L’appartamento è composto da ingresso – ampio soggiorno con camino e vetrata, stanza da letto e bagno, cucinino e ripostiglio. Grande giardino di pertinenza con tettoie per ricovero impianti termici. Retrostante alla camera da letto è stata realizzata una seconda camera da letto (4,60 per 5,00) non autorizzata, così come la tettoia retrostante prospiciente il giardino che è stata montata lungo tutto il prospetto retrostante per una larghezza di 2,50 mt. Identificazione catastale: L’appartamento al piano terra è accatastato al foglio 7, particella 278, sub 1, cat. A/3 classe 3, composto da vani 4,5, rendita 188,25.

Pratiche edilizie: - Concessione di costruire n. 40/2001 per lavori di ristrutturazione e trasformazione di casa per civile abitazione. Presentata in data 21.02.2001 prot. 1153 rilasciata in data 14.06.2001. CONFORMITA’ CATASTALE: nessuna difformità. CONFORMITA’ URBANISTICO - EDILIZIA: sussistono difformità regolarizzabili meglio descritte nell’elaborato peritale a pag. 2 nel punto 4.3.1. AGIBILITA’: non è stata mai richiesta e rilasciata.

Prezzo base: €. 77.775,00

Rilancio minimo: €. 1.000,00

Cauzione: 7.778,00.

L’offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc è pari ad €. 58.332,00

Cauzione 10% del prezzo

Si precisa che in fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

LOTTO 2: Piena proprietà 1/1 di appartamento sito in NEVIANO (Le) alla via Verdi, p. Terra, superficie lorda circa mq 36,00. L’appartamento è composto da cucina, camera da letto e bagno. Identificazione catastale: L’appartamento al piano terra è stato accatastato al foglio 7, particella 278, sub 2 cat. A/3 classe 3, composto da vani 2,5, rendita 104,58 .

Pratiche edilizie: - Concessione di costruire n. 40/2001 per lavori di ristrutturazione e trasformazione di casa per civile abitazione presentata in data 21.02.2001 prot. 1153 rilasciata in data 14.06.2001. CONFORMITA’ CATASTALE: nessuna difformità. CONFORMITA’ URBANISTICO - EDILIZIA: nessuna difformità. AGIBILITA’: non è stata mai richiesta e rilasciata.

PREZZO BASE €. 19.800,00

RILANCIO €. 1.000,00

CAUZIONE €. 10% del prezzo base

L’offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc è pari ad €. 14.850,00

Cauzione 10% del prezzo

Si precisa che in fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

LOTTO TRE: Piena proprietà 1/1 di appartamento sito in NEVIANO (Le) alla via Grassi, p. Terra, superficie lorda circa mq 116,00. L’appartamento è composto da soggiorno, cucina, bagno e antibagno, tre camere da letto e bagno. Per mezzo di una scala coperta in cemento si accede ad un vano ammezzato di 12 mq. Identificazione catastale: L’appartamento al piano terra è accatastato al foglio 7, particella 278, sub 3, cat. A/3 classe 3, composto da vani 6,5, rendita 271,91.

Pratiche edilizie: - Concessione di costruire n. 40/2001 per lavori di ristrutturazione e trasformazione di casa per civile abitazione. Presentata in data 21.02.2001 prot. 1153 rilasciata in data 14.06.2001. CONFORMITA’ CATASTALE: nessuna difformità. CONFORMITA’ URBANISTICO - EDILIZIA: nessuna. AGIBILITA’: non è stata mai richiesta e rilasciata.

Prezzo base: €. 108.500,00

Rilancio minimo: €. 1.000,00

Cauzione: 10% del prezzo

L’offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc è pari ad €. 81.375,00

Cauzione 10% del prezzo

Si precisa che in fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’arch. R. Zizzari, reperibile su sito https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ e www.oxanet.it che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Gli interessati all’acquisto - escluso il debitore e gli altri soggetti a cui è fatto divieto dalla legge - dovranno formulare le offerte irrevocabili di acquisto esclusivamente in via telematica, personalmente ovvero a mezzo di avvocato (ma solo per persona da nominare, a norma dell’art. 579, ultimo comma, c.p.c.), tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del GESTORE DELLA VENDITA TELEMATICA Oxanet.it Spa, presso Monte Paschi di Siena- filiale di Galatina le cui coordinate sono: IBAN IT IT49H0103079651 0000116772 27.

Il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica” è consultabile all’indirizzo http://pst.giustizia.it, sezione “documenti”, sottosezione “portale delle vendite pubbliche”.

L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ovvero, entro le ore 12,00 del giorno 18/11/2021 inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta si intende depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerta, a pena di inammissibilità, dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovverosia utilizzando un certificato di firma digitale in corso di validità rilasciato da un organismo incluso nell’elenco pubblico dei certificatori accreditati, e trasmessa a mezzo di casella di posta elettronica certificata, ai sensi dell’art. 12, comma 5 del D.M. n. 32/2015. In alternativa è possibile trasmettere l’offerta ed i documenti allegati a mezzo di casella di posta elettronica certificata per la vendita telematica ai sensi dell’art. 12, comma 4 e dell’art. 13 del D.M. n. 32/2015, con la precisazione che, in tal caso, il gestore del servizio di posta elettronica certificata attesta nel messaggio o in un suo allegato di aver provveduto al rilascio delle credenziali di accesso previa identificazione del richiedente ovvero di colui che dovrebbe sottoscrivere l’offerta (questa modalità di trasmissione dell’offerta sarà concretamente operativa una volta che saranno eseguite a cura del Ministero della Giustizia le formalità di cui all’art. 13, comma 4 del D.M. n. 32/2015).

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari (o comunque non inferiore) al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente del gestore Oxanet.it Spa, presso Monte Paschi di Siena- filiale di Galatina le cui coordinate sono: IBAN IT IT49H0103079651 0000116772 27

Ferme restando le modalità e i tempi di presentazione dell’offerta, come innanzi disciplinati, l’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita telematica; qualora il Professionista delegato non riscontri l’accredito effettivo della cauzione sul conto corrente intestato al Gestore nel termine sopra indicato, l’offerta sarà inammissibile.

L’offerente deve procedere al pagamento del bollo dovuto per legge (attualmente pari ad € 16,00) in modalità telematica, salvo che sia esentato ai sensi del DPR n. 447/2000. Il bollo può essere pagato tramite carta di credito o bonifico bancario, seguendo le istruzioni indicate nel “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica” presente sul sito pst.giustizia.it. accedendo alla sezione “pagamento di bolli digitali”

In caso di mancata aggiudicazione, il gestore è sin d’ora autorizzato a provvedere nel più breve tempo possibile a restituire l’importo versato dall’offerente non aggiudicatario a titolo di cauzione, esclusivamente mediante bonifico sul conto corrente da cui proviene la somma accreditata (al netto degli eventuali oneri bancari). L’importo bonificato dall’offerente in via telematica risultato aggiudicatario sarà accreditato dal gestore sul c/c intestato alla procedura aperto dal delegato non oltre cinque giorni dalla comunicazione dell’iban di tale conto corrente da parte del delegato.

L’offerta è irrevocabile ai sensi dell’art. 571 comma 3 cpc che si richiama al fine della validità e dell’efficacia della medesima.

VENDITA ASINCRONA: il giorno 25 novembre 2021, ore 12,00 (L’eventuale gara tra gli offerenti verrà avviata dal delegato subito dopo aver terminato la deliberazione sulle offerte pervenute e terminerà il quinto giorno successivo – 02/12/2021 - nel medesimo orario in cui è iniziata), presso il Tribunale Civile di Lecce sito in via Brenta si procederà alla vendita telematica asincrona tramite la piattaforma del gestore Oxanet.it Spa

Il delegato Avv. Grace Patrizia Genesio con studio in Lecce alla via Monte San Michele n. 10, tel. 0832-372020 e cell 339/6820425, e–mail: gracegenes@hotmail.com, email pec: avv.gracegenesio@messaggipec.it, è stato nominato Custode Giudiziario dei sopra indicati immobili ex art. 560 c.p.c.; allo stesso possono essere richieste maggiori informazioni sulla vendita. Mentre per la visione dei beni immobili le richieste dovranno essere inoltrate utilizzando il portale https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ o altro mezzo equipollente.

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro

NON SONO PRESENTI ALLEGATI

DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
774/2013
ANNO PROCEDURA
2013
TRIBUNALE
Lecce
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
Avv. Grace Patrizia Genesio
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Esecuzione immobiliare
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
LECCE
LOCALITÀ
Neviano (LE)
Puglia
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
TRIBUNALE DI LECCE NEVIANO (Le) PROC. ES. n. 774/2013 R.G.Es. Imm. AVVISO DI VENDITA ASINCRONA SENZA INCANTO LOTTO UNO: Piena proprietà 1/1 di appartamento sito in NEVIANO (Le) alla via Verdi, angolo viale Grassi, p. Terra, superficie lorda circa mq 75,00, oltre giardino di pertinenza di circa mq 77. L’appartamento è composto da ingresso – ampio soggiorno con camino e vetrata, stanza da letto e bagno, cucinino e ripostiglio. Grande giardino di pertinenza con tettoie per ricovero impianti termici. Retrostante alla camera da letto è stata realizzata una seconda camera da letto (4,60 per 5,00) non autorizzata, così come la tettoia retrostante prospiciente il giardino che è stata montata lungo tutto il prospetto retrostante per una larghezza di 2,50 mt. Identificazione catastale: L’appartamento al piano terra è accatastato al foglio 7, particella 278, sub 1, cat. A/3 classe 3, composto da vani 4,5, rendita 188,25. Pratiche edilizie: - Concessione di costruire n. 40/2001 per lavori di ristrutturazione e trasformazione di casa per civile abitazione. Presentata in data 21.02.2001 prot. 1153 rilasciata in data 14.06.2001. CONFORMITA’ CATASTALE: nessuna difformità. CONFORMITA’ URBANISTICO - EDILIZIA: sussistono difformità regolarizzabili meglio descritte nell’elaborato peritale a pag. 2 nel punto 4.3.1. AGIBILITA’: non è stata mai richiesta e rilasciata. Prezzo base: €. 77.775,00 Rilancio minimo: €. 1.000,00 Cauzione: 7.778,00. L’offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc è pari ad €. 58.332,00 Cauzione 10% del prezzo Si precisa che in fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’arch. R. Zizzari, reperibile su sito https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ e www.oxanet.it che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di ev
TIPO IMMOBILE
Abitativo
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
TRIBUNALE DI LECCE NEVIANO (Le) PROC. ES. n. 774/2013 R.G.Es. Imm. AVVISO DI VENDITA ASINCRONA SENZA INCANTO LOTTO UNO: Piena proprietà 1/1 di appartamento sito in NEVIANO (Le) alla via Verdi, angolo viale Grassi, p. Terra, superficie lorda circa mq 75,00, oltre giardino di pertinenza di circa mq 77. L’appartamento è composto da ingresso – ampio soggiorno con camino e vetrata, stanza da letto e bagno, cucinino e ripostiglio. Grande giardino di pertinenza con tettoie per ricovero impianti termici. Retrostante alla camera da letto è stata realizzata una seconda camera da letto (4,60 per 5,00) non autorizzata, così come la tettoia retrostante prospiciente il giardino che è stata montata lungo tutto il prospetto retrostante per una larghezza di 2,50 mt. Identificazione catastale: L’appartamento al piano terra è accatastato al foglio 7, particella 278, sub 1, cat. A/3 classe 3, composto da vani 4,5, rendita 188,25. Pratiche edilizie: - Concessione di costruire n. 40/2001 per lavori di ristrutturazione e trasformazione di casa per civile abitazione. Presentata in data 21.02.2001 prot. 1153 rilasciata in data 14.06.2001. CONFORMITA’ CATASTALE: nessuna difformità. CONFORMITA’ URBANISTICO - EDILIZIA: sussistono difformità regolarizzabili meglio descritte nell’elaborato peritale a pag. 2 nel punto 4.3.1. AGIBILITA’: non è stata mai richiesta e rilasciata. Prezzo base: €. 77.775,00 Rilancio minimo: €. 1.000,00 Cauzione: 7.778,00. L’offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc è pari ad €. 58.332,00 Cauzione 10% del prezzo Si precisa che in fase di presentazione dell’offerta e di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’arch. R. Zizzari, reperibile su sito https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ e www.oxanet.it che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di ev
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
25/11/2021 12:00
LUOGO
NEVIANO
INDIRIZZO
via Verdi, angolo viale Grassi
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
77775,00
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
58.332,00 €
FASCIA PREZZO
50001-100000
RIALZO MINIMO
1000,00
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’arch. R. Zizzari, reperibile su sito https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ e www.oxanet.it che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. Gli interessati all’acquisto - escluso il debitore e gli altri soggetti a cui è fatto divieto dalla legge - dovranno formulare le offerte irrevocabili di acquisto esclusivamente in via telematica, personalmente ovvero a mezzo di avvocato (ma solo per persona da nominare, a norma dell’art. 579, ultimo comma, c.p.c.), tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del GESTORE DELLA VENDITA TELEMATICA Oxanet.it Spa, presso Monte Paschi di Siena- filiale di Galatina le cui coordinate sono: IBAN IT IT49H0103079651 0000116772 27. Il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica” è consultabile all’indirizzo http://pst.giustizia.it, sezione “documenti”, sottosezione “portale delle vendite pubbliche”. L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ovvero, entro le ore 12,00 del giorno 18/11/2021 inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta si intende depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerta, a pena di inammissibilità, dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovverosia utilizzando un certificato di firma digitale in corso di validità rilasciato da un organismo incluso nell’elenco pubblico dei certificatori accreditati, e trasme
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’arch. R. Zizzari, reperibile su sito https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ e www.oxanet.it che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. Gli interessati all’acquisto - escluso il debitore e gli altri soggetti a cui è fatto divieto dalla legge - dovranno formulare le offerte irrevocabili di acquisto esclusivamente in via telematica, personalmente ovvero a mezzo di avvocato (ma solo per persona da nominare, a norma dell’art. 579, ultimo comma, c.p.c.), tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del GESTORE DELLA VENDITA TELEMATICA Oxanet.it Spa, presso Monte Paschi di Siena- filiale di Galatina le cui coordinate sono: IBAN IT IT49H0103079651 0000116772 27. Il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica” è consultabile all’indirizzo http://pst.giustizia.it, sezione “documenti”, sottosezione “portale delle vendite pubbliche”. L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ovvero, entro le ore 12,00 del giorno 18/11/2021 inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta si intende depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerta, a pena di inammissibilità, dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovverosia utilizzando un certificato di firma digitale in corso di validità rilasciato da un organismo incluso nell’elenco pubblico dei certificatori accreditati, e trasme
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
Il delegato Avv. Grace Patrizia Genesio con studio in Lecce alla via Monte San Michele n. 10, tel. 0832-372020 e cell 339/6820425, e–mail: gracegenes@hotmail.com, email pec: avv.gracegenesio@messaggipec.it, è stato nominato Custode Giudiziario dei sopra indicati immobili ex art. 560 c.p.c.; allo stesso possono essere richieste maggiori informazioni sulla vendita. Mentre per la visione dei beni immobili le richieste dovranno essere inoltrate utilizzando il portale https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/ o altro mezzo equipollente.
RICERCA RAPIDA

ASTE IN EVIDENZA