TRIBUNALE DI LECCE GALATONE (LE) PROC. ES. N. 487/2018 R.G.ES. IMM.
Pubblicazione: 25/10/2021

Tribunale di
Lecce

Terreno

€ 63750,00

LECCE

Esecuzione immobiliare N. n. 487/2018/2018 R.G.E.
CONDIVIDI

TRIBUNALE DI LECCE GALATONE (LE)

PROC. ES. n. 487/2018 R.G.Es. Imm.

FOTO

AVVISO DI VENDITA ASINCRONA

LOTTO UNICO: Piena proprietà per la quota di 1/1 di terreni agricoli siti in Galatone (Lecce) alla località "Le rose". Le due particelle hanno una superficie complessiva di mq 22.417. Sono identificate presso l'Agenzia delle Entrate — Ufficio Provinciale — Territorio nel Catasto terreni come segue: 1. Foglio 6 particella 282 qualità seminativo di classe 3 con superficie di ha 00.98.07 e reddito dominicale di 30,39 e reddito agrario di € 22,79, intestata a --- con sede in Lecce. 2. Foglio 6 particella 326 qualità seminativo di classe 3 con superficie di ha 01.26.10 e reddito dominicale di € 39,08 e reddito agrario di € 29,31, intestata ----- con sede in Lecce. Ha dimensione complessiva di ha 02.24.17 ovvero di mq 22.417. Tre zone non recintate: a nord, ovest ed est di circa mq 5.100. La zona nord, di circa mq 1.300, è terreno incolto e per circa mq 1.700 è soggetta a viabilità di progetto da PRG. Oggi attraversata da una strada asfaltata a stretta carreggiata. La zona ovest, di circa mq 1.600, è terreno poco più che incolto; su esso si vede il residuo di una coltivazione di angurie. La zona est, di circa mq 2.200 è completamente incolta, è soggetta a viabilità di progetto da P.R.G. per circa mq 1.800, inclusivi di fascia di rispetto della strada extraurbana secondaria e relitto, ed è attraversata dalla strada asfaltata a stretta carreggiata sopra menzionata. L'area centrale delle due particelle, di mq 17.300, è interamente recintata ed è inclusiva di mq 5.000 di terreno non pavimentato e lasciato incolto, e per un'area di circa 12.300 mq era destinata ad un impianto per la produzione di energia elettrica e termica mediante un processo di digestione anaerobica con generazione di biogas, della potenza elettrica nominale di 84 Kw ovvero 0,84 MW. In essa si riscontrano:

a. L'impianto 1 X ECOMAX@ 9 BIO che, a seguito della Sentenza del Tribunale di Lecce (3066/2018 sent., 13587/2018 cron., 8652/2017 R.G., 4152/2018 Rep., del 13 settembre 2018, depositata in Cancelleria il 19 settembre 2018, allegata al presente elaborato), è stato smontato e riconsegnato nella sua interezza alla ditta costruttrice ----- il 26 settembre 2019, come da verbale di secondo sopralluogo.

b. La zona di stoccaggio, coprente una superficie di circa mq 3.500, divisa in tre parti o trincee di m 20,00 di larghezza cadauna, da pareti in cemento armato alte m 4,00, ha fondo in cemento armato e pozzetti di raccolta del percolato e delle acque piovane. Attualmente due trincee sono vuote mentre una è parzialmente occupata da residui vegetali. Tali residui vegetali dovranno essere completamente rimossi a cura e spese della società in liquidazione ------, come da decisione del Tribunale di Lecce — Sezione Penale (sentenza n.2833/14 R.G.T., n.5342/13 R.G.N.R., n.981/19 Reg.Sent., del 2 aprile 2019, depositata il 10 luglio 2019. Allegata al presente elaborato) La prevasca è una vasca circolare in cemento armato, dal diametro di m 8,00, circonferenza di m 25,00, altezza di m 6,00 di cui m 3,00 fuori terra ed area di mq 50,00 circa.

c. La tramoggia è struttura in ferro avente dimensioni m 10,00x4,00x4,00, dedicata al dosaggio ed al trasporto delle biomasse solide, situata su platea in cemento armato di m 13,00x8,00.

d. Il fermentatore è una vasca circolare in cemento armato, dal diametro di m 24,00, circonferenza di m 75,00, altezza di m 6,00 di cui m 3,00 fuori terra, rivestita da lamiera grecata verde ed area di mq 450,00 circa.

e. Il post fermentatore è una vasca circolare in cemento armato, dal diametro di m 26,00, circonferenza di m 82,00, altezza di m 6,00 di cui m 3,00 fuori terra, rivestita da lamiera grecata verde ed area di mq 530,00 circa.

f. La stazione di pompaggio è costituita da pompe su una platea in cemento armato, con dimensioni di mq 6,00.

g. La vasca di stoccaggio è una vasca circolare in cemento armato, dal diametro di m 30,00, circonferenza di m 94,00, altezza di m 6,00 di cui m 3,00 fuori terra ed area di mq 700,00 circa.

h. Una cabina elettrica è un prefabbricato con struttura in calcestruzzo e pareti in cemento armato, m 4,00x2,00x2,40.

i. Quest'intero Una seconda cabina elettrica di trasformazione è un prefabbricato, m 7,40x8,20x2,40, con struttura in profilati laminati a freddo zincati ed imbullonati sulla platea in cemento armato. Il terreno nel suo complesso. al netto della porzione destinata a viabilità, sarà di mq 20.600,00. impianto industriale è stato oggetto di un contenzioso edilizio esauritosi con decisione del Tribunale di Lecce — La Sezione Penale (sentenza n.2833/14 R.G.T., n.5342/13 R.G.N.R., n.981/19 Reg.Sent., del 2 aprile 2019, depositata il 10 luglio 2019. Allegata al presente elaborato), che ha sentenziato non esservi alcun abuso edilizio.

VINCOLI ED ONERI GIURIDICI - - Con trascrizione n. 19953 d'ordine e n. 15029 particolare in data 28.06.2013, veniva costituita servitù di cabina di sezionamento a favore (fondo dominante distinto nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 e prc.7 (oggi 326) della linea MT Enel esistente denominata "MT Milani" di proprietà di -----., che accettava, su terreno di loro proprietà riportato nel NCT di Galatone al foglio 10 particella 80 di ha 4.15.30;

- Con trascrizione n. 19954 d'ordine e n. 15030 particolare in data 28.06.2013, veniva costituita servitù di elettrodotto a favore (fondo dominante distinto nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 e prc.7 (oggi 326) della linea MT Enel esistente denominata "MT Milani" di proprietà di -------, che accettava, su terreno sul quale era stato allestito un impianto fotovoltaico (NCEU foglio IO particella 498 sub 1 e 2) e censito nel NCT di Galatone al foglio 10 particella 498 di ha 1.51.30; - Con trascrizione n. 19955 d'ordine e n. 15031 particolare in data 28.06.2013, veniva costituita servitù di cabina a favore (fondo dominante distinto nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 e prc.7 (oggi 326)) della linea MT Enel esistente denominata "MT Milani" di proprietà di ------, che accettava, su terreno di loro proprietà riportato nel NCT di Galatone al foglio 6 particella 5 are 81.50. - Con trascrizione n.19956 d'ordine e n. 15032 particolare in data 28.06.2013, veniva costituita servitù di cabina a favore (fondo dominante distinto nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 e prc.7 (oggi 326)) della linea MT Enel esistente denominata "MT Milani" di proprietà di ------, che accettava, su terreno di loro proprietà riportato nel NCT di Galatone al foglio 6 particella 12 ha 01.31.90. - Sulla particella 282 ricade viabilità di progetto da PRG; - Ipoteca giudiziale n.4089 d'ordine e n.460 di particolare del 06/02/2018, a favore di ------, con sede in Bergamo, contro ------- con sede in Lecce, con Decreto ingiuntivo del Tribunale di Lecce del 21/08/17, per complessivi € 1.000.000,00 a garanzia della maggiore sorte capitale di € 2.010.278,12 e gravante sull'intera proprietà del terreno di cui si tratta, riportato nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 are 98,07 e prc.326 ha 1,2610; - Pignoramento immobiliare al n. 30508 d'ordine e n. 23709 di particolare del 19/09/2018 a favore di -----, con sede in San Pancrazio Salentino, contro ------ con sede in Lecce, - Ufficio Unico Notifiche Corte d'Appello di Lecce 31/07/18, sino alla concorrenza di € 12.000, oltre interessi e spese — che grava sull'intera piena proprietà del terreno riportato nel NCT di Galatone al foglio 6 prc.282 di are 98,07 e prc.326 di ha 1,2610. Valore del terreno costituito da due particelle contigue non divisibili per un totale di mq 20.600 al netto della zona sotto viabilità da progetto PRG € 165.000,00

Valore dell’edificato (vasche, platee) in c.a. € 140.000,00 - Trasporto e smaltimento fanghi liquidi - € 120.000,00 - Trasporto e smaltimento rifiuti organici - € 100.000,00 - Totale valore del lotto € 85.000,00. Il valore del lotto è relativo al terreno ed ai manufatti su esso presenti, poiché gli stessi non sono riconosciuti dal Tribunale di Lecce come abusivi, decurtato del trasporto e dello smaltimento dei fanghi liquidi e dei rifiuti organici. Pertanto, l’acquirente dovrà provvedere al trasporto e smaltimento dei fanghi e dei rifiuti organici a proprie spese (valore presunto dal CTU € 220.000,00).

Prezzo di perizia: € 85.000,00;

Prezzo dal 11/11/2021 al 18/11/2021: € 63.750,00

Cauzione: 10% € 6.375,00

Rilancio minimo: €. 2.500,00.

Offerta minima ai sensi dell’art. 571 c. 2 cpc deve essere superiore ad € 47.812,50.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del CTU dell’Ing. Gabriele Verderamo depositata sul pct, reperibile sui siti www.portalevenditepubbliche.giustizia.it, www.oxanet.it, vendite giudiziarie Edire srl Lecce, pubblicazione per estratto su Tuttomercato, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

MODALITA’ DELLA VENDITA - La vendita avverrà per via telematica e si terrà innanzi al professionista delegato in modalità asincrona presso la sala d’aste del gestore ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO S.R.L. sita in Lecce al 2° piano di Via Adriatica n. 4/B. Nel caso di offerte pervenute entro i dieci minuti precedenti il termine della gara, l’asta sarà prolungata per ulteriori dieci minuti, a partire dall’orario di ricezione dell’ultima offerta valida registrata da parte del sistema.

OFFERTA DI ACQUISTO - Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere mediante un link presente sul portale del Gestore. Termine presentazione offerta: l’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (04/11/2021) (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

MODALITA’ E TERMINE DEPOSITO CAUZIONE - L’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita telematica tramite bonifico sul c/c bancario del gestore della vendita telematica ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO SRL via Enrico Fermi 134, agenzia di Vicenza, le cui coordinate sono: IBAN: IT 69 S 03069 11885 100000001972, causale: “ASTA” senza ulteriori specificazioni di dati identificativi della procedura.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Gabriele Verderamo depositata sul pct, reperibile sul sito www.venditepubbliche.giustizia.it, www.oxanet.it, wwwfallcoaste.it, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

VENDITA ASINCRONA: il giorno 11/11/2021 alle ore 10,00 inizia l’eventuale gara tra gli offerenti che verrà avviata dal professionista delegato subito dopo aver terminato la deliberazione sulle offerte pervenute e terminerà il 18/11/2021 alle ore 11,00 (quinto giorno lavorativo successivo). La gara avrà luogo presso la sala d’aste del gestore ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO S.R.L. sita in Lecce al 2° piano di Via Adriatica n. 4/B e si procederà, ai sensi dell’art. 591 bis c.p.c., alla vendita asincrona

G.E. Dott. Giancarlo Maggiore

Il delegato Dott. Antonio Petracca con studio in Lecce (Le) alla Piazzetta Arco di Prato n 13, Telefono 0832/304686, indirizzo e-mail: petracca.toni@libero.it, pec: petracca.toni@pec.it, è stato nominato Custode Giudiziario dei sopra indicati immobili ex art. 560 c.p.c.; allo stesso possono essere richieste maggiori informazioni sulla vendita. Mentre per la visione dei beni immobili le richieste dovranno essere inoltrate esclusivamente utilizzando il portale http://venditepubbliche.giustizia.it.

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro
DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
n. 487/2018
ANNO PROCEDURA
2018
TRIBUNALE
Lecce
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
Dott. Antonio Petracca
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Esecuzione immobiliare
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
LECCE
LOCALITÀ
Galatone (LE)
Puglia
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
TRIBUNALE DI LECCE GALATONE (LE) PROC. ES. n. 487/2018 R.G.Es. Imm. FOTO AVVISO DI VENDITA ASINCRONA LOTTO UNICO: Piena proprietà per la quota di 1/1 di terreni agricoli siti in Galatone (Lecce) alla località "Le rose". Le due particelle hanno una superficie complessiva di mq 22.417. Sono identificate presso l'Agenzia delle Entrate — Ufficio Provinciale — Territorio nel Catasto terreni come segue: 1. Foglio 6 particella 282 qualità seminativo di classe 3 con superficie di ha 00.98.07 e reddito dominicale di 30,39 e reddito agrario di € 22,79, intestata a --- con sede in Lecce. 2. Foglio 6 particella 326 qualità seminativo di classe 3 con superficie di ha 01.26.10 e reddito dominicale di € 39,08 e reddito agrario di € 29,31, intestata ----- con sede in Lecce. Ha dimensione complessiva di ha 02.24.17 ovvero di mq 22.417. Tre zone non recintate: a nord, ovest ed est di circa mq 5.100. La zona nord, di circa mq 1.300, è terreno incolto e per circa mq 1.700 è soggetta a viabilità di progetto da PRG. Oggi attraversata da una strada asfaltata a stretta carreggiata. La zona ovest, di circa mq 1.600, è terreno poco più che incolto; su esso si vede il residuo di una coltivazione di angurie. La zona est, di circa mq 2.200 è completamente incolta, è soggetta a viabilità di progetto da P.R.G. per circa mq 1.800, inclusivi di fascia di rispetto della strada extraurbana secondaria e relitto, ed è attraversata dalla strada asfaltata a stretta carreggiata sopra menzionata. L'area centrale delle due particelle, di mq 17.300, è interamente recintata ed è inclusiva di mq 5.000 di terreno non pavimentato e lasciato incolto, e per un'area di circa 12.300 mq era destinata ad un impianto per la produzione di energia elettrica e termica mediante un processo di digestione anaerobica con generazione di biogas, della potenza elettrica nominale di 84 Kw ovvero 0,84 MW. In essa si riscontrano: a. L'impianto 1 X ECOMAX@ 9 BIO che, a seguito della Sentenza del Tribunale di Lecce (3066/2018 sent
TIPO IMMOBILE
Terreno
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
-
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
11/11/2021 10:00
LUOGO
Galatone
INDIRIZZO
località "Le rose
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
63750,00
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
47.812,50 €
FASCIA PREZZO
0-50000
RIALZO MINIMO
2500,00
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
MODALITA’ DELLA VENDITA - La vendita avverrà per via telematica e si terrà innanzi al professionista delegato in modalità asincrona presso la sala d’aste del gestore ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO S.R.L. sita in Lecce al 2° piano di Via Adriatica n. 4/B. Nel caso di offerte pervenute entro i dieci minuti precedenti il termine della gara, l’asta sarà prolungata per ulteriori dieci minuti, a partire dall’orario di ricezione dell’ultima offerta valida registrata da parte del sistema. OFFERTA DI ACQUISTO - Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere mediante un link presente sul portale del Gestore. Termine presentazione offerta: l’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (04/11/2021) (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. MODALITA’ E TERMINE DEPOSITO CAUZIONE - L’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita telematica tramite bonifico sul c/c bancario del gestore della vendita telematica ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO SRL via Enrico Fermi 134, agenzia di Vicenza, le cui coordinate sono: IBAN: IT 69 S 03069 11885 100000001972, causale: “ASTA” senza ulteriori specificazioni di dati identificativi della procedura. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Gabriele Verderamo depositata sul pct, reperibile sul sito www.venditepubbliche.giustizia.it, www.oxanet.it, wwwfallcoaste.it, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. VENDITA ASIN
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
MODALITA’ DELLA VENDITA - La vendita avverrà per via telematica e si terrà innanzi al professionista delegato in modalità asincrona presso la sala d’aste del gestore ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO S.R.L. sita in Lecce al 2° piano di Via Adriatica n. 4/B. Nel caso di offerte pervenute entro i dieci minuti precedenti il termine della gara, l’asta sarà prolungata per ulteriori dieci minuti, a partire dall’orario di ricezione dell’ultima offerta valida registrata da parte del sistema. OFFERTA DI ACQUISTO - Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere mediante un link presente sul portale del Gestore. Termine presentazione offerta: l’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (04/11/2021) (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. MODALITA’ E TERMINE DEPOSITO CAUZIONE - L’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita telematica tramite bonifico sul c/c bancario del gestore della vendita telematica ZUCCHETTI SOFTWARE GIURIDICO SRL via Enrico Fermi 134, agenzia di Vicenza, le cui coordinate sono: IBAN: IT 69 S 03069 11885 100000001972, causale: “ASTA” senza ulteriori specificazioni di dati identificativi della procedura. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Gabriele Verderamo depositata sul pct, reperibile sul sito www.venditepubbliche.giustizia.it, www.oxanet.it, wwwfallcoaste.it, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. VENDITA ASIN
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
Il delegato Dott. Antonio Petracca con studio in Lecce (Le) alla Piazzetta Arco di Prato n 13, Telefono 0832/304686, indirizzo e-mail: petracca.toni@libero.it, pec: petracca.toni@pec.it, è stato nominato Custode Giudiziario dei sopra indicati immobili ex art. 560 c.p.c.; allo stesso possono essere richieste maggiori informazioni sulla vendita. Mentre per la visione dei beni immobili le richieste dovranno essere inoltrate esclusivamente utilizzando il portale http://venditepubbliche.giustizia.it.

Alcuni tra i file allegati possono risultare non rispondenti al requisito n° 17 dell'Allegato A del D.M. 8 Luglio 2005 trattandosi di documenti ufficiali riproposti in originale e non suscettibili di modifiche. Legalmente.net fornisce comunque una sintesi del contenuto dei documenti ufficiali all'interno della presente scheda. I dati nella scheda sono ricavati dai documenti ufficiali allegati alla stessa. Si invitano i consultatori a prenderne visione.

RICERCA RAPIDA

ASTE IN EVIDENZA