TR DI NAPOLI FALLIMENTO N. 64/2019
Pubblicazione: 20/01/2021

Tribunale di
Napoli

Non Definito

Comune di Rocchetta al Volturno (IS)

Esecuzione immobiliare N. 64/2019 R.G.E.
CONDIVIDI

TRIBUNALE DI NAPOLI

SETTIMA SEZIONE CIVILE

SEZIONE FALLIMENTARE

FALLIMENTO N. 64/2019

OMISSIS

AVVISO DI VENDITA DI VENDITA IMMOBILIARE

Il dott. Claudio Lombardi, con studio in Napoli in via Toledo n.148, curatore del fallimento

n.64/2019 del Tribunale di Napoli

visti gli artt. 105 e 107 L.F.;

rilevato che, ai sensi dell’art. 105 l. fall., alle vendite immobiliari in sede fallimentare è

applicabile, in quanto compatibile con le speciali disposizioni della legge fallimentare, la

normativa in tema di vendita di beni immobili di cui agli artt. 569 e segg. c.p.c.

AVVISA

che il giorno 18.03.2021 alle ore 12:00 presso il Tribunale di Napoli Piazza Cenni CDNA VII

Sezione Civile Torre A 14° piano Aula G.D. dr. Mario Fucito, si procederà alla

VENDITA SENZA INCANTO

ai sensi degli artt. 572 e 573 c.p.c. della piena proprietà della piena proprietà dei beni immobili

appresso descritti, facenti parte del complesso turistico residenziale “Borgo Vivo” nel Comune di

Rocchetta al Volturno (IS) alla località Casino Graziano, Strada Vicinale Pian di Pietra, in numero

di 36 lotti distinti, compiutamente identificati nella relazione di stima depositata agli atti.

Si riportano qui di seguito: la descrizione dei beni e la loro individuazione per singolo lotto e, a

pagina 21 e s.s. del presente avviso, le condizioni generali della vendita.

Si precisa che la numerazione dei lotti in vendita, in presenza di lotti già aggiudicati nel precedente

esperimento di vendita, resta immutata rispetto alla numerazione dei lotti così come individuati

nella perizia estimativa.

1. DESCRIZIONE DEL COMPLESSO IMMOBILIARE

Il complesso turistico residenziale “Borgo Vivo” sorge su un area di oltre 16.000 mq. ed è stato

realizzato mediante la ristrutturazione di un ex Villaggio Enel, edificato negli anni pre-bellici

della seconda guerra mondiale, anni 30/40. Il complesso immobiliare si compone di nove

fabbricati, di cui sette che sono stati oggetto di ristrutturazione e due di nuova edificazione.

Ciascuno dei fabbricati è individuato con una lettera alfabetica e una denominazione: AArchimede, B – Watt, D – Ampere, E – Fermi, F – Galilei, G – Leonardo, H – Marconi, I –

Meucci, K – Ohm.

1.1 INDIVIDUAZIONE E DESCRIZIONE DEI LOTTI

Per ciascun lotto vi è indicazione del prezzo base e dell’offerta minima. Il rilancio minimo in caso

di gara è di € 2.000,00..- CONTENUTO E REQUISITI DI VALIDITA' DELLE OFFERTE

Chiunque tranne il fallito potrà presentare offerte d’acquisto personalmente o a mezzo di procura

speciale, da rilasciarsi in forma notarile esclusivamente a favore di un avvocato, il quale potrà

agire anche per persona da nominare.

Le offerte dovranno pervenire in cancelleria entro e non oltre le ore 12:00 del giorno

precedente a quello fissato per la vendita.

22

Le offerte sono segrete ed irrevocabili salvo che non siano state accolte nel termine di 120 giorni

dalla loro presentazione, ovvero nel caso in cui venga disposta la gara tra più offerenti ex art. 573

c.p.c. Pertanto, sussistendone le condizioni daranno luogo ad aggiudicazione anche nel caso in

cui l'offerente non sia presente all'apertura delle buste.

Le offerte dovranno consistere in una dichiarazione sottoscritta dall'offerente la quale dovrà

contenere le seguenti indicazioni:

1) complete generalità dell'offerente: cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale,

domicilio, stato civile, recapito telefonico; all'offerta dovrà essere allegata copia fotostatica di un

valido documento di riconoscimento dell'offerente; indicazione del soggetto cui andrà intestato

l'immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive

l’offerta); ove l'offerente sia coniugato dovrà essere indicato il regime patrimoniale del

matrimonio e, ove lo stesso si trovi in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere

indicati anche i corrispondenti dati del coniuge.

Ove l'offerente sia minorenne l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione

del giudice tutelare e/o dell'organo preposto alla tutela che dovrà essere allegata in copia

conforme; ove l'offerente sia una persona giuridica o un ente dotato di soggettività giuridica,

dovranno essere indicati la denominazione sociale, la sede, la partita IVA o il codice fiscale, i dati

anagrafici completi del legale rappresentante, ed all'offerta dovranno essere allegati il certificato

canterale (non la visura) in corso di validità, nonché l'eventuale documentazione comprovante i

poteri o la legittimazione del sottoscrittore dell'offerta, che dovrà essere munito di valido

documento di identità.

Ove l’offerta sia presentata dai procuratore legale la stessa dovrà essere sottoscritta da

quest'ultimo il quale dovrà allegare all'offerta la procura speciale (notarile) in originale e copia

del suo documento; ove questi concorresse per persona da nominare, in caso di aggiudicazione,

ai sensi dell'art. 583 c.p.c., dovrà, entro 3 giorni dall'aggiudicazione, dichiarare in Cancelleria il

nome della persona per la quale ha presentato l'offerta, depositando la relativa procura speciale

(notarile) con data anteriore alla data fissata per l'esame delle offerte;

2) dichiarazione di residenza ovvero elezione di domicilio nel comune di Napoli, da parte

dell'offerente (in caso di mancanza o di insufficienza di tale indicazione, tutte le comunicazioni

verranno effettuate all'offerente presso la Cancelleria del Tribunale):

3) dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta;

4) prezzo offerto, che non potrà essere inferiore all'importo del prezzo minimo sopra indicato, a

pena di inefficacia dell’offerta;

5) tempo e modalità del pagamento del saldo prezzo e del fondo spese per gli adempimenti

successivi al trasferimento, non superiore al termine di 120 giorni dall’aggiudicazione;

6) ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta;

7) l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia, dei suoi allegati e della

certificazione notarile, di essere edotto delle condizioni di fatto e di diritto dell'immobile e di

essere a conoscenza delle modalità di svolgimento della vendita.

23

2.2 - MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate, personalmente o a mezzo di procuratore legale,

anche a norma dell'articolo 579, ultimo comma c.p.c., in regola con l’imposta di bollo, mediante

deposito in Cancelleria nel termine stabilito, in busta chiusa, completamente in bianco, priva di

qualsiasi segno o scritta: su di essa saranno annotati, a cura del Cancelliere ricevente, il nome e

cognome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il norne del Giudice

delegato e la data della vendita; nella busta dovranno essere contenuti uno o più assegni circolari

non trasferibili intestati al ''Fall.to n. 64/2019 Tribunale di Napoli" per una somma complessiva

pari al 25 % del prezzo base" di cui il 10% a titolo di cauzione che sarà trattenuta in caso di

omesso versamento del saldo del prezzo nel termine fissato in caso di aggiudicazione, ed il residuo

a titolo di fondo spese (salvo l’eventuale supplemento, se necessario).

Nessun altra indicazione - né del numero o del nome della procedura né del bene per cui è stata

fatta l’offerta né dell'ora della vendita o altro - dovrà essere apposta sulla busta.

In caso di presentazione di un'unica offerta valida:

- se detta offerta è pari o superiore al prezzo posto a base d'asta indicato nel presente avviso la

stessa è senz'altro accolta;

- se detta offerta è inferiore rispetto al prezzo posto a base d'asta indicato nel presente avviso in

misura non superiore ad un quarto (se cioè è pari ad almeno il 75% del prezzo posto a base di

asta), il curatore potrà far luogo alla vendita quando ritiene che non vi sia seria possibilità di

conseguire un prezzo superiore con una nuova vendita.

In caso di presentazione di più offerte valide:

il Curatore inviterà gli offerenti ad una gara sulla base dell'offerta più alta. La gara tra gli offerenti

dovrà svolgersi mediante rilanci verbali, con modalità corrispondenti a quelle stabilite dall’art.

581 cpc per l’incanto. A tal fine l'offerta in aumento non potrà essere inferiore al rilancio minimo

come sopra indicato. Il bene verrà definitivamente aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più

alto.

In caso di mancanza di adesione alla gara degli offerenti:

- se la gara non potrà avere luogo per mancanza di adesioni degli offerenti, il Curatore disporrà la

vendita a favore del migliore offerente" tenendo conto ai fini della migliore offerta, dell’entità del

prezzo, delle cauzioni prestate, delle forme, dei modi e dei tempi del pagamento del saldo, nonché

di ogni altro elemento utile indicato nell'offerta stessa;

- nel caso di più offerte al medesimo prezzo e condizioni si disporrà la vendita a favore di colui

che abbia presentato per primo l’offerta.

AVVERTENZE

L'offerta è inefficace se perviene oltre le ore 12,00 del giorno antecedente la data fissata per

la vendita, se è inferiore al 75% del prezzo posto a base di asta e/o se l’offerente non presta

cauzione con le modalità di cui sopra.

La persona indicata nell'offerta è tenuta a presentarsi nel luogo e nella data suindicati per assistere

all'apertura delle buste, alle deliberazioni sulle offerte, ed a partecipare all'eventuale gara come

innanzi descritta, precisandosi che si potrà procedere all'aggiudicazione anche quando

questo non compaia il giorno fissato per la vendita.

Il verbale di aggiudicazione non ha valore di contratto.

24

Gli effetti contrattuali (incluso quelli traslativi) si produrranno al momento del deposito in

cancelleria del decreto di trasferimento.

Resta ferma la facoltà del Curatore di sospendere la vendita, qualora pervenga un'offerta

irrevocabile di acquisto migliorativa per un importo non inferiore al 10% del prezzo di

aggiudicazione; il tutto comunque prima del deposito in cancelleria del decreto di

trasferimento.

2.3 - MODALITA’ DI VERSAMENTO DEL PREZZO A SEGUITO DI

AGGIUDICAZIONE

In caso di aggiudicazione a seguito di vendita senza incanto entro il termine indicato nell'offerta

e comunque entro 120 giorni, l'aggiudicatario dovrà versare il saldo prezzo di aggiudicazione

(oltre imposte), nonché l'eventuale integrazione del fondo spese ove necessario.

Il mancato versamento del residuo prezzo entro i termini stabiliti comporterà la perdita della

cauzione, salvo il risarcimento del maggior danno.

2.4 - PUBBLICITÀ

Il presente avviso avrà la pubblicità di legge e sarà pubblicato ex art. 490 c.p.c. a cura del curatore

fallimentare e a spese della procedura; sarà pubblicato per estratto sul quotidiano di informazione

Il Mattino edizione domenicale e sul sito internet www.astegiudiziarie.it unitamente

all’ordinanza di vendita ed alla relazione di stima con i relativi allegati.

Il fascicolo della vendita e la relazione di stima dell’arch. Nunzio Cioffi, il cui contenuto è parte

integrante e sostanziale del presente atto, nonché tutta l’ulteriore documentazione sono

consultabili, oltre che sul sito www.astegiudiziarie.it, presso la Cancelleria del G.D. Dott. Mario

Fucito della VII^ Sezione Civile del Tribunale di Napoli nonché, eventualmente, in copia presso

lo studio del curatore fallimentare, previo appuntamento.

Gli interessati, inoltre, potranno visitare i beni in oggetto previo appuntamento con il sottoscritto

curatore dott. Claudio Lombardi. In proposito si avverte fin d’ora che il mancato accesso

all’immobile non costituisce condizione invalidante della vendita.

Per tutto quanto qui non previsto, si applicano le vigenti norme di legge.

Napoli, 28 dicembre 2020

Il curatore fallimentare

dr. Claudio Lombardi

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro
DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
64
ANNO PROCEDURA
2019
TRIBUNALE
Napoli
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
dott. Claudio Lombardi,
CURATORE
-
TIPO PROCEDURA
Esecuzione immobiliare
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
Comune di Rocchetta al Volturno (IS)
LOCALITÀ
Napoli (NA)
Campania
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
-
TIPO IMMOBILE
Non Definito
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
-
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
18/03/2021 12:00
LUOGO
Comune di Rocchetta al Volturno (IS)
INDIRIZZO
Casino Graziano, Strada Vicinale Pian di Pietr
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
-
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
0,00 €
FASCIA PREZZO
Non Definita
RIALZO MINIMO
-
DEPOSITO CAUZIONALE
-
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
L'offerta è inefficace se perviene oltre le ore 12,00 del giorno antecedente la data fissata per la vendita, se è inferiore al 75% del prezzo posto a base di asta e/o se l’offerente non presta cauzione con le modalità di cui sopra. La persona indicata nell'offerta è tenuta a presentarsi nel luogo e nella data suindicati per assistere all'apertura delle buste, alle deliberazioni sulle offerte, ed a partecipare all'eventuale gara come innanzi descritta, precisandosi che si potrà procedere all'aggiudicazione anche quando questo non compaia il giorno fissato per la vendita. Il verbale di aggiudicazione non ha valore di contratto. 24 Gli effetti contrattuali (incluso quelli traslativi) si produrranno al momento del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento. Resta ferma la facoltà del Curatore di sospendere la vendita, qualora pervenga un'offerta irrevocabile di acquisto migliorativa per un importo non inferiore al 10% del prezzo di aggiudicazione; il tutto comunque prima del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento.
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
L'offerta è inefficace se perviene oltre le ore 12,00 del giorno antecedente la data fissata per la vendita, se è inferiore al 75% del prezzo posto a base di asta e/o se l’offerente non presta cauzione con le modalità di cui sopra. La persona indicata nell'offerta è tenuta a presentarsi nel luogo e nella data suindicati per assistere all'apertura delle buste, alle deliberazioni sulle offerte, ed a partecipare all'eventuale gara come innanzi descritta, precisandosi che si potrà procedere all'aggiudicazione anche quando questo non compaia il giorno fissato per la vendita. Il verbale di aggiudicazione non ha valore di contratto. 24 Gli effetti contrattuali (incluso quelli traslativi) si produrranno al momento del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento. Resta ferma la facoltà del Curatore di sospendere la vendita, qualora pervenga un'offerta irrevocabile di acquisto migliorativa per un importo non inferiore al 10% del prezzo di aggiudicazione; il tutto comunque prima del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento.
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
L'offerta è inefficace se perviene oltre le ore 12,00 del giorno antecedente la data fissata per la vendita, se è inferiore al 75% del prezzo posto a base di asta e/o se l’offerente non presta cauzione con le modalità di cui sopra. La persona indicata nell'offerta è tenuta a presentarsi nel luogo e nella data suindicati per assistere all'apertura delle buste, alle deliberazioni sulle offerte, ed a partecipare all'eventuale gara come innanzi descritta, precisandosi che si potrà procedere all'aggiudicazione anche quando questo non compaia il giorno fissato per la vendita. Il verbale di aggiudicazione non ha valore di contratto. 24 Gli effetti contrattuali (incluso quelli traslativi) si produrranno al momento del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento. Resta ferma la facoltà del Curatore di sospendere la vendita, qualora pervenga un'offerta irrevocabile di acquisto migliorativa per un importo non inferiore al 10% del prezzo di aggiudicazione; il tutto comunque prima del deposito in cancelleria del decreto di trasferimento.

Alcuni tra i file allegati possono risultare non rispondenti al requisito n° 17 dell'Allegato A del D.M. 8 Luglio 2005 trattandosi di documenti ufficiali riproposti in originale e non suscettibili di modifiche. Legalmente.net fornisce comunque una sintesi del contenuto dei documenti ufficiali all'interno della presente scheda. I dati nella scheda sono ricavati dai documenti ufficiali allegati alla stessa. Si invitano i consultatori a prenderne visione.

RICERCA RAPIDA

ASTE IN EVIDENZA