TR LECCE ES IMM 96/2011
Pubblicazione: 06/12/2018

Tribunale di
Lecce

Altro

€ 152.551,40

Comune di Trepuzzi (LE) alla via Campi n.50.

Vendita immobiliare N. 96/2011 R.G.E. - LOTTO LOTTO 1 (UNICO): Piena proprietà per la quota di ...
CONDIVIDI

TR LECCE FALL. IMM 96/2011

TREPUZZI (LE)

LOTTO 1 (UNICO): Piena proprietà per la quota di 1000/1000 classificato come negozi, botteghe sito in Trepuzzi (LE) alla via Campi n.50. Il corpo è posto al piano terra con soppalco interno, sviluppa una superficie reale lorda di 483 mq. Identificato nel N.C.E.U. di Trepuzzi (LE) alla via Campi- Fgl. 29, p.lla 20/15 (già particella 261/49), cat. C/1, cl. 3, consistenza 365 mq., superficie catastale Totale mq. 370 piano terra, rendita € 4.674, 97 derivante da variazione del 09.11.2015 inserimento in visura dei dati di superficie. P.E. Protocollo n. 17740 e successive varianti, per la pratica di concessione per esecuzione Lavori edili n. 3835 per lavori per la ristrutturazione formale e funzionale di un immobile ad uso commerciale. Rilasciata il 20.12.90 al n. di protocollo 17740;

D.I.A protocollo n. 1562 del 2007 per la pratica di Denunzia Inizio Attività (T.U.) n. 11/2007 per lavori di realizzazione di un piano soppalco da destinarsi a deposito all’interno del locale commerciale. Pratica presentata il 14.06.2007 al n. di protocollo 1562. Agibilità/ Abitabilità del 21.04.2008 al n. di protocollo 6696.

D.I.A. Protocollo n.8/2004, e successive varianti, per la pratica di Denuncia Inizio Attività (Testo Unico) n. 8/04 per lavori di opere riportate in DIA e l’avvenuta prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti. Pratica presentata il 05/10/2004 al numero di protocollo 8/2004. Agibilità/Abitabilità del 06/10/2004 al numero di protocollo 14201.

L’unità immobiliare destinata a locale commerciale, fa parte di un Ex complesso condominiale. Il corpo di fabbrico è così distribuito: un vano principale posto a piano terra, destinato a esposizione con ingressi indipendenti posti sia nella zona posteriore che in quella anteriore dell’immobile, servizi igienici, che sviluppano una superficie lorda totale di c.a. mq 290,00; Inoltre, all’interno del locale vi è la messa in opera di n. 2 soppalchi eseguiti con profilati in metallo destinati a deposito e ufficio; il primo soppalco destinato a deposito è posizionato sul lato posteriore dell’immobile raggiungibile solo con l’ausilio di un eventuale scala mobile, il secondo soppalco posto sul lato sinistro della zona anteriore del locale è destinato a deposito con annesso ufficio, ed è raggiungibile grazie a due scale già poste in opera in profilato metallico. I due soppalchi sviluppano una superficie complessiva di c.a. mq. 138,00 come da progetto. L’immobile gode di un’area prospiciente alla via Campi, destinata a porticato, servitù di passaggio, e sviluppa una superficie di c.a. mq. 55,00 meglio identificato nella documentazione catastale. Il C.T.U. ha rilevato nella zona porticato un infisso in ferro, priva di autorizzazioni urbanistiche, soggetta a rimozione e smaltimento, inoltre, la trasformazione di una finestra in porta d’ingresso, posta nella zona anteriore dell’immobile. Nel complesso l’unità immobiliare si presenta in un buono stato di conservazione, con buone rifiniture ed è caratterizzata da coperture a volta. L’ingresso nell’immobile è posto sul fronte sx di un piazzale (altra proprietà) di uso comune destinato a parcheggio e manovra, adiacente con Via Campi

Destinazione urbanistica: Trattasi di lotto tipizzato dal vigente strumento urbanistico (Nessuno strumento) come zona A.T.U. C/2, Comparto C/5, in forza di delibera Comunale n. 23 del 17/12/2004.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima del Geom. Pietro Caretto, del 24/07/2017 che deve essere consultata dall’offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. La cauzione va versata esclusivamente con bonifico. L’offerta d’acquisto deve essere inviata per fax al n. 0832/56.31.10. L’offerta non inferiore di oltre ¼ del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 c.p.c.

Prezzo Base € 152.551,40 (oltre imposte, tributi ed oneri per legge)

Rilancio € 1.000,00

Cauzione € 16.000,00

Vendita senza incanto 17.12.18 ore 10.30.

Per info contattare il Curatore Dott. Marco De Luca – cell. 338/39.40.187.

Icona ordinanza senza allegati Icona ordinanza con allegati bando
Icona perizia senza allegati Icona perizia con allegati perizia
Icona avviso senza allegati Icona avviso con allegati avviso
Icona altro con allegati Icona altro con allegati altro

NON SONO PRESENTI ALLEGATI

DATI RELATIVI ALLA PROCEDURA
NUMERO PROCEDURA
96
ANNO PROCEDURA
2011
TRIBUNALE
Lecce
CORTE D'APPELLO
-
LEGALE
-
CURATORE
Dott. Marco De Luca
TIPO PROCEDURA
Vendita immobiliare
CREDITORE
-
REFERENTE
-
MAGISTRATO
-
PROFESSIONISTA DELEGATO
-
DATI RELATIVI AL BENE
UBICAZIONE
Comune di Trepuzzi (LE) alla via Campi n.50.
LOCALITÀ
Trepuzzi (LE)
Puglia
ITALIA
CAP
-
DESCRIZIONE PROCEDURA
LOTTO 1 (UNICO): Piena proprietà per la quota di 1000/1000 classificato come negozi, botteghe sito in Trepuzzi (LE) alla via Campi n.50. Il corpo è posto al piano terra con soppalco interno, sviluppa una superficie reale lorda di 483 mq. Identificato nel N.C.E.U. di Trepuzzi (LE) alla via Campi- Fgl. 29, p.lla 20/15 (già particella 261/49), cat. C/1, cl. 3, consistenza 365 mq., superficie catastale Totale mq. 370 piano terra, rendita € 4.674, 97 derivante da variazione del 09.11.2015 inserimento in visura dei dati di superficie. P.E. Protocollo n. 17740 e successive varianti, per la pratica di concessione per esecuzione Lavori edili n. 3835 per lavori per la ristrutturazione formale e funzionale di un immobile ad uso commerciale. Rilasciata il 20.12.90 al n. di protocollo 17740; D.I.A protocollo n. 1562 del 2007 per la pratica di Denunzia Inizio Attività (T.U.) n. 11/2007 per lavori di realizzazione di un piano soppalco da destinarsi a deposito all’interno del locale commerciale. Pratica presentata il 14.06.2007 al n. di protocollo 1562. Agibilità/ Abitabilità del 21.04.2008 al n. di protocollo 6696. D.I.A. Protocollo n.8/2004, e successive varianti, per la pratica di Denuncia Inizio Attività (Testo Unico) n. 8/04 per lavori di opere riportate in DIA e l’avvenuta prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti. Pratica presentata il 05/10/2004 al numero di protocollo 8/2004. Agibilità/Abitabilità del 06/10/2004 al numero di protocollo 14201. L’unità immobiliare destinata a locale commerciale, fa parte di un Ex complesso condominiale. Il corpo di fabbrico è così distribuito: un vano principale posto a piano terra, destinato a esposizione con ingressi indipendenti posti sia nella zona posteriore che in quella anteriore dell’immobile, servizi igienici, che sviluppano una superficie lorda totale di c.a. mq 290,00; Inoltre, all’interno del locale vi è la messa in opera di n. 2 soppalchi eseguiti con profilati in metallo destinati a deposito e ufficio; il primo soppa
TIPO IMMOBILE
Altro
QUOTA PROPRIETÀ
-
DATI CATASTALI
-
LOTTO
LOTTO 1 (UNICO): Piena proprietà per la quota di 1000/1000 classificato come negozi, botteghe sito in Trepuzzi (LE) alla via Campi n.50. Il corpo è posto al piano terra con soppalco interno, sviluppa una superficie reale lorda di 483 mq. Identificato nel N.C.E.U. di Trepuzzi (LE) alla via Campi- Fgl. 29, p.lla 20/15 (già particella 261/49), cat. C/1, cl. 3, consistenza 365 mq., superficie catastale Totale mq. 370 piano terra, rendita € 4.674, 97 derivante da variazione del 09.11.2015 inserimento in visura dei dati di superficie. P.E. Protocollo n. 17740 e successive varianti, per la pratica di concessione per esecuzione Lavori edili n. 3835 per lavori per la ristrutturazione formale e funzionale di un immobile ad uso commerciale. Rilasciata il 20.12.90 al n. di protocollo 17740; D.I.A protocollo n. 1562 del 2007 per la pratica di Denunzia Inizio Attività (T.U.) n. 11/2007 per lavori di realizzazione di un piano soppalco da destinarsi a deposito all’interno del locale commerciale. Pratica presentata il 14.06.2007 al n. di protocollo 1562. Agibilità/ Abitabilità del 21.04.2008 al n. di protocollo 6696. D.I.A. Protocollo n.8/2004, e successive varianti, per la pratica di Denuncia Inizio Attività (Testo Unico) n. 8/04 per lavori di opere riportate in DIA e l’avvenuta prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti. Pratica presentata il 05/10/2004 al numero di protocollo 8/2004. Agibilità/Abitabilità del 06/10/2004 al numero di protocollo 14201. L’unità immobiliare destinata a locale commerciale, fa parte di un Ex complesso condominiale. Il corpo di fabbrico è così distribuito: un vano principale posto a piano terra, destinato a esposizione con ingressi indipendenti posti sia nella zona posteriore che in quella anteriore dell’immobile, servizi igienici, che sviluppano una superficie lorda totale di c.a. mq 290,00; Inoltre, all’interno del locale vi è la messa in opera di n. 2 soppalchi eseguiti con profilati in metallo destinati a deposito e ufficio; il primo soppa
NUMERO DI PIANO DELL'IMMOBILE
-
PIANI DELLO STABILE
-
CLASSE ENERGETICA / IPE
-
SUPERFICIE COPERTA MQ
-
NUMERO LOCALI
-
BAGNI
-
DATI RELATIVI ALLA VENDITA
DATA/ORA DELL'ASTA
17/12/2018 10:30
LUOGO
-
INDIRIZZO
-
TIPO
-
REFERENTE
-
BASE D'ASTA
152.551,40 (oltre imposte, tributi ed oneri per legge)
VALUTA
Euro
PREZZO MINIMO
0,00 €
FASCIA PREZZO
150001-200000
RIALZO MINIMO
1.000,00
DEPOSITO CAUZIONALE
16.000,00
DEPOSITO CONTO SPESE
-
VALORE PERIZIA
-
PER PARTECIPARE ALLA VENDITA
NOTE
-
LUOGO PRESENTAZIONE DOMANDA
L’offerta d’acquisto deve essere inviata per fax al n. 0832/56.31.10. L’offerta non inferiore di oltre ¼ del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 c.p.c.
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
L’offerta d’acquisto deve essere inviata per fax al n. 0832/56.31.10. L’offerta non inferiore di oltre ¼ del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 c.p.c.
INTESTATARIO ASSEGNI
-
INFO/EMAIL
er info contattare il Curatore Dott. Marco De Luca – cell. 338/39.40.187.
RICERCA RAPIDA

ASTE IN EVIDENZA